Utente 106XXX
Gentile Dottore,sono una ragzza di 22 anni.Da quasi 2 soffro d'ansia e attacchi di panico che mi hanno portato ad una ipocondria non indifferente.Mi passa la paura per un male e me ne viene un'altra e via dicendo.Ora è il turno dello shock anafilattico.Fino a qualche giorno fà ne conoscevo il significato solo vagamente,ora dopo ricerche in rete,ho conosciuto le cause,i sintomi ecc ecc...di più e di più che incrementa la mia paura.Fin dall'età di 11 anni ho l'asma bronchiale che curo con ventolin e pure casualmente e non costantemente.Soprattutto in primavera.La mia domanda è:POSSIBILE CHE MI VENGA UNO SHOCK ANAFILATTICO CAUSATO DA CIBI CHE HO SEMPRE MANGIATO?TUTTI I GIORNI?Ne sto facendo davvero una fissa,ho paura a mangiare per questa fobia.Mi può rassicurare?la prego....Appena mangio comincio subito a sentire i sintomi tipici ovvero prurito,fiato corto e da li il panico.Anche stanotte mi sono svegliata col cuore in gola perchè ero convinta di non respirare.Ho davvero paura.Grazie fin da ora.La prego mi dia un consiglio
[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
a mio parere
come ha ben descritto si tratta di un disturbo fobico
provi ad inoltrare il post
in psicologia
o in psichiatria
l'aiuteranno di certo