Utente 123XXX
Buongiorno, sono una ragazza di 21 anni, da 5 giorni andando in bagno, dopo aver defecato, trovo piccole tracce di sangue sulla carta igienica. C'è da dire che da 5 giorni faccio feci molli, non diarrea, perchè vado solo una volta al giorno, però sono molli. Due giorni fa invece sembrava che tutto si stesse stabilizzando, infatti non ho avuto feci molli. Stamattina andando in bagno ho trovato sulla carta igienica del sangue color rosso chiaro e dei pezzettini di cibo, forse insalata non digerita, infatti erano neri. Il mio medico, interpellato solo telefonicamente, mi dice che potrebbe essere gastroenterite virale, o emorroidi. voi cosa ne pensate? io inizio a preoccuparmi. Nella mia famiglia non ci sono casi di tumori al colon, ne di altre malattie particolari, solo mio padre che soffre di gastrite e è stato operato di ulcera. Da alcuni giorni poi ho dei leggeri mal di pancia, mal di stomaco e una febbriciattola sui 37,4/37,5 e ho una leggera alitosi.
Aspetto un vostro consiglio

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Francesco Nardacchione
32% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2006
Gentile signora
la prima cosa da fare è non allarmarsi inutilmente ed effettuare una visita medica dal suo medico curante senza avere nessuna paura. Potrebbe trattarsi infatti di una semplice gastroenterite oppure potrebbe essere necessario effettuare qualche esame diagnostico di conferma. La sua giovane età ed i sintomi descritti non fanno certo pensare ad un tumore, quanto piuttosto ad una malattia infiammatoria intestinale.

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 123XXX

Iscritto dal 2009
Visto che il mio medico continua a dirmi di aspettare che passa (senza avermi visitata e soprattutto sono sua paziente da solo un mese) ho deciso che stasera al rientro del mio compagno mi farò accompagnare al pronto soccorso. io sono una persona ansiosa e stare male senza sapere cosa ho mi sta davvero facendo impazzire.
ma può una gastroenterite portare sangue nelle feci? e soprattutto, se fosse una malattia infiammatoria intestinale, siccome io e il mio compagno abbiam deciso nel 2010 di avere un bimbo, potrebbe causare problemi sul lato della fertilità?
non so piu cosa pensare, piango continuamente, lo so, ma io sono terrorizzata dall'idea che mi possa succedere qualcosa, ora che sono felice.
[#3] dopo  
Dr. Francesco Nardacchione
32% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2006
Gentile signora
sicuramente uno stato ansioso non agevola la soluzione del problema, anzi ove possibile, può addirittura aggravarlo, aumentando la peristalsi e diminuendo il riassorbimento intestinale.
Se il suo medico si ostina a non visitarla fa bene a rivolgersi ad un altro medico tuttavia non penso che i colleghi di un Pronto Soccorso possano nell'arco di tempo di una visita arrivare ad una diagnosi precisa.
In questi casi infatti è necessario oltre alla visita medica effettuare degli esami ematici, un esame delle feci ed eventualmente, se necessario, anche una endoscopia.
Ribadisco quindi il consiglio di affidarsi alle cure di un medico che la possa seguire nel tempo, rimandando il pianto e la disperazione a situazioni cliniche ben più gravi.

Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 123XXX

Iscritto dal 2009
Ieri sera sono stata visitata dal medico, mi ha detto che a suo parere è una gastroenterite, mi ha visitata e mentre mi palpava il ventre ho notato che il dolore era verso destra, dove vi è l'appendicite, per capirci.
Mi ha dato dei fermenti lattici e delle compressine da prendere 1 volta al giorno i primi e 3 volte al giorno le seconde.
Mi ha anche prescritto degli esami del sangue, delle feci e delle urine.
Mi ha detto che se non passa tutto mi farà fare una colonscopia per vedere se per caso sono diverticoli.
I sintomi che continuo a avere ad oggi sono febbricola, intorno ai 37.2/37.3, stamattina ho di nuovo fatto feci molli (mai liquide), senza sangue e senza tracce di cibo dentro (e anche ieri mattina le feci erano senza sangue e senza tracce di cibo) e un leggero dolore alla pancia, piu un fastidio che un dolore (sembrano quasi i sintomi dell'arrivo del ciclo mestruale, che però arriverà piu avanti, in quanto io prendo la pillola e so con certezza che non arriverà prima di una settimana), e un leggero mal di schiena nella zona dei reni.
In base a queste informazioni secondo lei di cosa potrebbe trattarsi? è più probabile la gastroenterite o i diverticoli?
Se fossero davvero diverticoli sono pericolosi? ieri sera quando lo ho detto a mio suocero mi ha detto che è una cosa molto seria e che dovrò curarla per sempre.
inutile dire che per me, ansiosa da sempre, sentirmi dire cosi mi ha davvero fatta preoccupare. Attendo la sua cortese risposta
Cordiali saluti
Elisa
[#5] dopo  
Utente 123XXX

Iscritto dal 2009
aggiungo anche il fatto che sono due o tre giorni che bevo molto di più, prima bevevo a malapena mezzo litro di acqua al giorno, ora ne bevo circa 2 litri. mentre prima andavo a fare pipì 2 o 3 volte al dì ora ci vado ogni 2 ore e ne faccio davvero davvero tanta. potrebbe essere collegata ai miei disturbi questa cosa?
Elisa
[#6] dopo  
Utente 123XXX

Iscritto dal 2009
Buonasera, ieri ho avuto tutto il giorno un forte mal di gola e alla fine ieri sera il mio compagno mi ha portata in guardia medica, dove il medico di turno mi ha detto che il mio mal di gola è dovuto a un virus. febbre ieri non ne avevo piu. stamattina invece la temperatura si è nuovamente alzata, oggi ho trovato di nuovo sangue nelle feci e devo dire che inizio seriamente a preoccuparmi. gli esiti dei miei esami arriveranno solo il 7.
ma questi sintomi cosa possono essere? continuano le feci molli, continua la febbre, il mal di pancia e io non ci capisco piu nulla. sono ormai 11 giorni che vado avanti cosi, e non so piu cosa pensare. grazie mille
Elisa
[#7] dopo  
Dr. Francesco Nardacchione
32% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2006
Gentile signora Elisa
pur avendo piacere nel continuare ad avere sue notizie, e comprendendo bene le sue preoccupazioni, senza il risultato delle analisi effettuate trovo sia un po' difficile dire qualcosa di diverso da quello già suggeritole nei precedenti consulti.
In attesa di sue nuove la saluto cordialmente
[#8] dopo  
Utente 123XXX

Iscritto dal 2009
ecco l'esito dei miei esami

WBC 8,2
RBC 4,13
HGB 13,0
HCT 37,9
MCV 91,8
MCH 31,6
MCHC 34,3
RDW-CV 13,9
PLT 363
MPV 8,5
NEUTROFILI 67,9
LINFOCITI 24,8
MONOCITI 6,1
EOSINOFILI 0,8
BASOFILI 0,4

VES 1ORA OTTICO 25 (0-15)
FIBRINOGENO 463
GLUCOSIO SIERICO 79
CREATININA SIERICA 0,63
COLESTEROLO TOT 183
COLESTEROLO HDL 63
TRIGLICERIDI 120
TRANSAMINASI/AST 24
TRANSAMINASI/ALT 32
GAMMA-GT 17
SODIO SIERICO 139,2
POTASSIO SIERICO 4,40
MAGNESIO SIERICO 2,10



URINE
ASPETTO TORBIDO
COLORE GIALLO
PESO SPECIFICO 1.013
PH 5,5
PROTEINE 0,0
GLUCOSIO 0
EMOGLOBINA ASSENTE
CORPI CHETONICI ASSENTE
UROBILINOGENO 0,2
BILIRUBINA ASSENTE
NITRITI ASSENTE
ESAME MICROSCOPICO SEDIMENTO : QUALCHE CELLULA BASSE VIE
COLTURALE URINO NEGATIVO

FECI
SANGUE OCCULTO NEGATIVO
SALMONELLA NEGATIVO
SHIGELLA NEGATIVO
CAMPYLOBACTER NEGATIVO



Come le sembrano questi esami? e come mai il valore Ves è alto? è un fatto preoccupante o no? non mi fido delle cose che leggo in internet, preferisco chiedere a voi professionisti. il resto apparte il Ves è apposto?
Il mio medico interpellato telefonicamente mi ha chiesto solo di feci e urine, lunedi lo vedrò e gli chiedero per le ves anche a lui. anni fa mi era stata diagnosticata una leggere anemia, ma mi sembra tutto risolto riguardo a questo, o no?
Cordiali saluti
Elisa
[#9] dopo  
Dr. Francesco Nardacchione
32% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2006
Gentile signora
le analisi mi sembrano molto buone e non evidenziano alterazioni significative. L'aumento relativo della VES evidenzia uno stato di flogosi aspecifica che potrebbe essere conseguente ad uno stato pregresso che lei ha già superato. Consulti comunque il suo medico curante ma poi si goda una serena vacanza e buon ferragosto.

Cordiali saluti
[#10] dopo  
Utente 123XXX

Iscritto dal 2009
Grazie mille Dr. Nardacchione per tutta la pazienza avuta nel rispondere ai miei mille dilemmi. sono un poco ipocondriaca!! :-)
Buon ferragosto anche a lei. Cordiali saluti
Elisa