Utente 123XXX
ho 53 anni da alcuni mesi ho notato un restringimento del prepulzio con difficoltà per l'uscita del glande, sono andato ad un consulto presso un andrologo che mi ha riscontrato una fimosi ed un ernia scrotale destra, illustrandomi che dovevo essere operato.
La mia insicurezza e nel voler sapere se ci saranno conseguenze per l'erezione o se ci saranno altre conseguenze all'operazione e se l'intervento stesso sia doloroso.
Grazie anticipate per le informazioni
Peppe

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,non avra',per caso,un'intolleranza glicidica o un diabete?La moglie va soggetta a vaginiti?Sicuramente il Suo andrologo avra' valutato questi aspetti,anche se non ne fa cenno nel post.Circa l'intervento, conseguenze sull'erezione non ne avra' in nessun caso.Quanto al dolore,non esiste intervento chirurgico che non lo preveda...Animo ed auguri.Ci aggiorni,se ritiene.Cordialita'.