Utente 846XXX
Buongiorno,
è un po' imbarazzante per me doverne parlare ma....come fare a chiederlo al medico di famiglia in un paesino di provincia?
La cosa è questa, io sono fidanzato da sei anni con un ragazzo e da circa un anno e mezzo soffro di problemi effettuando rapporti anali. E' che ogni volta, pur usando preservativo e lubrificante (tanto), pur facendo con molta calma..dopo 5 minuti devo smettere perchè dall'interno è come se mi si aprisse una piccola ferita che mi provoca fastidio e piccole punte di dolore nonchè una fuoriuscità di un po' di sangue rosso vivo! Cosa potrebbe essere? Potrebbe essere grave? Al limite ci sono degli accorgimenti da prendere? Quali visite richiedere?

Vi prego, aiutatemi
Grazie mille

Distintamente saluto
Mattia

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
chiedo scusa, ma dalla sua lettera posso evincere che si tartta dii rapporti omosessuali in cui lei è la parte passiva. Mi corregga se sbaglio. Se le cose stanno così sarebbe il caso di andare da un coloproctologo che di andrologico la questione non ha nulla. Se ho capito male chiedo scusa e riformula la richiesta.