Utente 104XXX
Salve ho un problema da circa 7-8 anni (o almeno da quell'anno me ne sono accorto). Ho 22 anni, praticamente sul glande ho come delle strie, dei solchi, delle lacerazioni, delle "scanalature", non saprei come definirle esattamente, si notano molto poco allo stato flaccido, e moltissimo (troppo!) allo stato eretto. Non mi provocano dolore, né perdite di sangue, né nulla. Un anno fa le feci vedere ad un dermatologo, il quale però vide il glande solo allo stato flaccido, dove questo problema non si vede quasi per nulla, e infatti le definì solo "pieghette". Purtroppo così non è, perché quando ho il glande eretto e gonfio sono proprio dei solchi, bruttissimi e antriestetici e mi creano molto imbarazzo, il glande non è liscio come dovrebbe essere. Volevo sapere cosa potrebbe essere e soprattutto se esistono metodi per intervenire sulla superficie del glande e levigarla per far scomparire queste "scanalature". Mi interessa veramente e soprattutto sapere se esistono metodi per intervenire sulla superficie del glande per levigarla ed eliminare questi "solchi" (o quasiasi cosa siano!)! Per favore aiutatemi!

Vi metto il link di due mie foto, ovviamente del mio problema, in caso non le possiate pubblicare magari osservatele e poi cancellatele pure, ma non scartate la mia domanda per favore!


http://img269.imageshack.us/i/34646895.jpg/

http://img38.imageshack.us/i/94801953.jpg/






[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
8% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2005
Caro signore,
io non starei troppo a guardare i solchi, ma focalizzerei l'attenzione piuttosto sulla funzionalità. L'importante è non avere problemi funzionali e non guardarci troppo, all'aspetto del proprio membro. Ternga poi anche conto che "levigarlo", ammesso che trovi qualcuno che glielo faccia, non sarà proprio una passeggiata, qualunque metodo io possa ipotizzare si possa usare.
Ci pensi bene, anzi, pensi ad altro: consideri che l'aspetto estetico non è tutto; per esempio, il grande Bruno Conti non era certo bello, ma era un gran giocatore!

Salutoni

Mocci
[#2] dopo  
Utente 104XXX

Iscritto dal 2009
Innanzitutto grazie per la risposta. Ha ragione la funzionalità è importante, e difatti funziona tutto in maniera perfetta. Il punto è che vorrei sapere cos'è questa "cosa" che ho, e poi eventualmente sapere che cosa si potrebbe fare per "ripararla" del tutto o quanto meno "alleviarla". In sostanza cos'è? E che metodi risolutivi si potrebbero adottare a livello di farmaci intendo, non chirurgici.