Utente 840XXX
Egregio Dottore,

Vorrei sottoporre alla sua attenzione due esami seminali effettuati a distanza di tre anni.

Aprile 2006

Esame liquido seminale

GG astinenza: 3, Vol : 2,3 ml , Liquefazione Completa, PH: 8, Opacità normale, Viscosità: 2

Concentrazione 110 mil/ml

Motilità :

Rapidamente progressivi 27%
Lentamente progressivi 39%
Shaking 7%
Immobili 27%

Morfologia (sec. Kruger)

Normali 43%
Anomalie testa 22%
Anomalie collo 18%
Anomalie coda 17%

Agglutinazioni/Precursori/cellule di sfaldamento /eritrociti/Leucociti : ASSENTI

Vitalità (Eosin test ) : 75%

Capacitazione

Concentrazione 200 mil/ml

Motilità :

Rapidamente progressivi 51%
Lentamente progressivi 24%
Shaking 7%
Immobili 18%

Morfologia (sec. Kruger)

Normali 45%
Anomalie testa 23%
Anomalie collo 22%
Anomalie coda 10%

Rapidamente progressivi 102 mil/ml


Luglio 2009

Esame liquido seminale (O.M.S. 1999)

GG astinenza: 4, Vol : 4 ml , PH: 7,5, Colore: giallastro, Viscosita/Odore: Normale; Coagulo: assente

Concentrazione 58 mil/ml ; Tot per eiaculato 232.000.000 ; Cellule tonde 800.000 /ml





Motilità (dopo 60 min) : Motilità (dopo 120 min) :



Progressiva rettilinea 8% Progressiva rettilinea 4%
Progressivi lente 32% Progressivi lente 30%
In situ 5% In situ 5%


Morfologia

Normali 13%
Forme abnormi 87%
Anomalie testa 66%
Anomalie collo 12%
Anomalie coda 9%

Batteri : alcuni
Leucociti : rari
Cellule epiteliali : rare
Emazie/trichonomas: Assenti

Vitalità (Eosin test ) : 75%
Swelling Test : 70%
MAR Test : negativo)


Gli esami sono stati condotti in laboratori diversi, ma mi ha colpito lo scadimento dei parametri del mio liquido seminale. Ho segnalato la cosa allo specialista che mi segue insieme alla mia partner per la FIVET, ma non ho avuto una risposta soddisfacente.

Sono un donatore di sangue abituale. Soffro da sempre di gastrite e colon irritabile che cura dal 2005 con Inibitori Pompa Protonica , Motilium e, da agosto 2006, anche con ansiolitici (Alprazolan, Sereupin) con dosaggio blando.

Assumo da due mesi Nicetile a seguito di ernia al disco lombo sacrale. Ho una leggera ipertrofia prostatica (eco addominale Gennaio 2006 dimensioni; 49X40X38mm ) che mi provoca leggeri disturbi minzionali dall’età di circa 30 anni.

Ho avuto due episodi (uno attualmente in corso e uno, durato ca 20 gg, prima dell’ultimo esame seminale) di pesantezza allo scroto sx fra la base del pene e l’inguine. Il fastidio a volte si estende all’addome sx (sono stato operato di ernia all’inguine sx nel 1992) e dietro la gamba sx in corrispondenza dell’inserzione del gluteo.

Il mio medico mi ha prescritto un eco-doppler al testicolo sx.

Volevo conoscere gentilmente la sua opinione in merito al mio liquido seminale e se ritiene necessari approfondimenti.

Distinti saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,le differenze tra i parametri qualitativi del liquido seminale (morfologia-motilità) tra i due esami,sono significative.Credo possano essere dovute,oltre alla soggettività dell'esame,anche alla ipertrofia prostatica (la prostata poduce il 40% del liquido seminale),all'età ed alle modalità di raccolta del campione seminale,tenedo conto che il sereupin può modificare la fisiologica espulsione dello sperma.Inoltre,
va chiarita la sintomatologia addomino-scrotale,che potrebbe sottendere uno stato congestizio infiammatorio dell'apparato genitale.Ho la sensazione che non sia seguito da un andrologo dedicato,in quanto avrebbe facilmente risposto ai Suoi quesiti...Aspetti l'esito dell'ecodoppler (con il riscontro del solito varicocele...
che non va considerato a 48 anni...),e,se ritiene,ci aggiorni in merito ai risultati,anche dei tests genetici e di biologia molecolare.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 840XXX

Iscritto dal 2008
Egregio Dottor Izzo,

La ringrazio molto per la sua sollecita risposta. Oggi ho effettuato l'eco doppler che parla di varicocele bilaterale di I/II secondo Hirsch. L'operatore mi ha spiegato che si tratta di una comdizione fisiologica e ritiene che il dolore sia di tipo riflesso(ernia al disco, colon irritabile) e non di origine vascolare, nè testicolare.

Lei mi parlava di effetti collaterali del Sereupin che assumo (1/4 di pastiglia) da circa 3 anni, cioè successivamente allo spermiogramma del 2006. A cosa si riferiva esattamente? In effetti io ho notato nel tempo una sia pur moderata riduzione della libido.

Cariotipo, fibrosi cistica, emoglobine patologiche sono a posto.

Quindi se intendo correttamente, sarebbe opportuna una valutazione andrologica con particolare riferimento alla prostata.

Cordiali Saluti
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...quindi non é seguito da un andrologo,pur approcciandosi ad una fecondazione assistita...Ci aggiorni dopo la consulenza con un esperto andrologo che
sappia inquadrare la problematica genitale di un uomo di 48 anni a 360 gradi.Cordialità.