Utente 513XXX
SALVE,
a seguito di un periodo di stress, che mi ha portatoanche a dormire poco, ho riscontrato un senso di affaticamento generale anche quando, dopo mesi dall'evento stressante, effettuo attvità normali di movimento, a seguito dei quali sento il battito cardiaco che accellera e un senso di stanchezza nello svolgere delle attività anche semplici, sento come se non avessi sufficiente forza ed aria ed il cuore che batte più forte sino a sentire bene i suoi battiti. Ne ho parlato con il cardiologo che mi sottoposto all'holter pressorio, visto che in passato ho sofferto di pressione leggermente alta, che attualmenteinvece si è regolarizzata (stranemnte dopo avere iniziato a curarmi un problema di artrosi alla cervicale), l'accertamento non ha portato a segni di alterazione. Premetto che credendo fosse uno stato di stress ho iniziatoa praticare sport, senza problemi, ma persite questa sensazioe di pesantezza e battiti forti che il medico non ritiene ricondurre al cuore, anche se per il passato, visto che soffro di emicrania cronica, il centro cefalee, mi avva dato un betabloccante perchè sosteneva che il mio battito cardiaco, in condizioni di riposo era un po strano, se non ricordo male parlava di aritmia che il cardiologo non ha rilevato (l'ECG è però normale).
Potete darmi delle indicazioni a chi rivolgermi? grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, la diagnosi di patologia aritmica si avvale fondamentalmente di alcuni esami strumentali di base quale un Holter ECG e un test da sforzo. A tali esami va ovviamnente aggiunto un prelievo venoso per valutazione dei parametri ematocromocitometrici, elettroliti sierici e di funzionalità tiroidea.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 513XXX

Iscritto dal 2007
cioè cosa mi consiglia di fare?
un test da sforzo, esami ematocromocitometrici, elettroliti sierici e funzionalità tiroidea?
per una valutazione globale?
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Precisamente. Aggiunga anche un Holter ECG.
Saluti