Utente 373XXX
gent.mi Medici,
mio figlio di 11 mesi dovrà essere presto operato per una
- "ipospadia penoscrotale con incurvamento ed inversione penoscrotale" (ecco come viene definita alla prima consulenza - Rimini) e/o per una
- ipospadia prossimale con curvatura ventrale del pene di grado marcato (ecco come viene definita ad una seconda consulenza - Padova). Io e mio marito dobbiamo decidere dove andare a far operare nostro figlio (Rimini o Padova? Forse a Padova hanno più esperienza in termini di "casi difficili di ipospadia"?). Entrambi i professionisti mi sono sembrati in gamba ma ho paura di sbagliare e vorrei il meglio per mio figlio! Attendo con ansia un vs. consiglio! Grazie mille!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Antonio F. A. Cutrupi
28% attività
4% attualità
16% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2008
Gentilissimi Genitori,

comprendiamo bene il vostro dilemma, e cerchiamo di spiegarci per quanto possibile.

Avete per caso eseguito un' ecografia addominale+ reni e vescica? le gonadi, ovvero i testicoli, sono presenti?

la classificazione delle Ipospadie o del meato uretrale(cioè da dove esce l'urina) è pressochè molto semplice, visto che l'uretra si sviluppa dal basso verso l'alto, ovvero dallo scroto sino alla punta del glande. indi per cui sarà Prossimale quella piu' vicina allo scroto e distale quella piu' vicina al glande o alla sua origine.
se Voleste reperire delle immagini + spegazioni con immagini se ne trovano ovunque su internet.

Rimini o Padova sono strutture degne dell'Urologia Pediatrica Nazionale, quindi ci viene difficile decidere o scegliere per voi.

La cosa che trovo molto importante è che gli specialisti che hanno visitato il piccolo giovanotto, vi abbiano spiegato per bene il tipo di intervento previsto, se in singolo tempo chirurgico piuttosto che in doppio tempo chirurgico, secondo tecniche come Onlay Duckett o piuttosto l'eventuale applicazione di mucosa buccale se prevedono un doppio tempo chirurgico.

Rimanendo a disposizione per ogni ulteriore chiarimento.

Cordialità
[#2] dopo  
Utente 373XXX

Iscritto dal 2007
Grazie mille Dr. Cutrupi della sua tempestiva risposta.
Per quanto riguarda i testicoli, abbiamo effettuato l'esame del cariotipo quando il bimbo era davvero piccolissimo (nemmeno 1 mese di vita) perchè avevano dei dubbi circa il sesso (già al 5°-6° mese di gravidanza avevano ipotizzato bimbo con ipospadia o bimba con ipertrofia del clitoride). Esito: cariotipo maschile normale. Abbiamo fatto un'ecografia dell'addome superiore incluso fegato e vie biliari, pancreas, milza, reni e surreni. Esito negativo. L'ipospadia è prossimale in quanto il meato uretrale è situato alla base del pisellino.....c'è un "buchino" in alto sul pisellino ma non è funzionale per il momento. A Padova forse hanno più esperienza di casi difficili ma sinceramente ho trovato molto professionale ed esaustiva la spiegazione dell'intervento fatta a Rimini (ci hanno anche spiegato del'eventuale applicazione di mucosa boccale se non dovesse "bastare" il tessuto anche se, nella valutazione di Rimini, lo specialista scrive che spera di poter fare un unico intervento perchè gli è sembrato che ci fosse un buon piatto uretrale) cosa che invece non è accaduto a Padova.....sappiamo solo che hanno molta esperienza. A Rimini ci hanno inoltre parlato anche dei possibili problemi post operatori come le fistole. Ma secondo lei la valutazione che hanno fatto i due specialisti è simile? Entrambi hanno ipotizzato un eventuale secondo intervento se non dovessero riuscire a correggere la curvatura del pisellino nel momento in cui correggeranno il "percorso" dell'uretra. E' vero che comunque il piccolo partirà con un pisellino più piccolo rispetto ad un bimbo della sua età e che questo poi crescerà a seconda della sua costituzione? Un'altra cosa: a Rimini l'ospedale è l'ospedale "Infermi", mi conferma che è la struttura giusta? Cosa ne pensa delle valutazioni dei suoi colleghi (in particolare di quella di Rimini)? Ancora grazie mille!
[#3] dopo  
Dr. Antonio F. A. Cutrupi
28% attività
4% attualità
16% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2008
Gent.ma Sig ra,

se posso interpretare, magari errando, le vostre scelte le avete già prese più o meno inconsciamente.

Personalmente sono d'accordo con le due esplicazioni riguardo alla classificazione e al tipo di intervento previsto,sia di uretroglanduloplastica che di correzione dell'incurvatura peniena, anche se ricordo sempre le parole del mio Maestro: la vera classificazione delle ipospadie e degli incurvamenti si fa al tavolo operatorio.

Per quanto Mi riguarda, nei casi in cui il pene risulti troppo piccolo a volte faccio eseguire una piccola terapia ormonale per stimolare la crescita pre e peri operatoria del glande e dei corpi cavernosi, ma quelle sono scelte del tutto personali.
le complicanze legate a questo genere di interventi sono come per tutti gli interventi possibili, ovviamente tutti le scongiuriamo!

vi confermo le due scelte obbligate sia di Padova che degli Infermi di Rimini, e vi ripeto che sono strutture molto importanti.
Ma non trovo molto corretto da parte mia preferirne una piuttosto che l'altra, poiché conosco i colleghi personalmente, dato che l'enclave chirurgico pediatrica italiana è molto ristretta poi quella urologica ancor di più. Non ve ne abbiate a male.

Se avete piacere teneteci al corrente delle vostre scelte e del futuro del giovanotto che ci sta già molto simpatico.

cordialità
[#4] dopo  
Utente 373XXX

Iscritto dal 2007
Penso che sceglieremo Rimini......ma i dubbi ce ne sono e ce ne saranno sempre tanti!!! Grazie mille per la sua disponibilità. La terrò informata! saluti e buon proseguimento!
[#5] dopo  
Dr. Antonio F. A. Cutrupi
28% attività
4% attualità
16% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2008
Gent.ma

immagino come padre e non come medico che le scelte sui propri figli siano molto difficili. Per cui incrocio le dita e vi auguro un sereno in bocca al lupo per tutto. tutto andrà bene. ovunque possiate andare o scegliere di andare.


siamo sempre qui, quando vuole anche per dirimere ogni piccolo dubbio.

arrivederci in cordialità
[#6] dopo  
Utente 373XXX

Iscritto dal 2007
Già, scegliere per i figli non è mai facile.....poi in questi casi.......Crepi il lupo! Ancora GRAZIE di cuore!
[#7] dopo  
Utente 373XXX

Iscritto dal 2007
Buonasera Dr. Cutrupi,
vorrei solo informarla che la prima parte dell'operazione (a Rimini) è stata fatta.....per la prossima dobbiamo aspettare 6 mesi.....la terrò informata!
Grazie! Saluti!
[#8] dopo  
Dr. Antonio F. A. Cutrupi
28% attività
4% attualità
16% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2008
gent.mi
sono contento, per lui e per voi.

attendo vs notizie
con simpatia e cordialità