Utente 233XXX
Salve ho 35 anni e dopo un anno di tentativi di avere un figlio con mia moglie ho eseguito uno spermiogramma di cui riporto sotto il risultato:

Esame del 24 ottobre 2006(protocollo W.H.O. 2001)
Giorni di astinenza: 3,5
Liquefazione: completa
Viscosità: Normale;
Agglutinazione specifica: assente;
Agglutinazione aspecifica: assente;
PH: 7,6; (v.n. 7,2-8,0)
Volume: 1,5 ml (v.n. 1,5ml-5,0 ml)
Spermatozoi per ml: 7.000.000
Spermatozoi per eiaculato: 10.500.000 (v.n. >=20M/ml)
%Forme Mobili: 55 (v.n.>=50%)
%immobili: 45%
% in situ: 15%
% discinetici: 30%
% progressivi: 5%
%fortemente progressivi: 5%
Conc. Forme Mobili/ml: 3.850.000 (v.n.>=10M/ml)
%Forme normali:18 (v.n.>=30%)
%Forme patologiche: 82
%anomalie della testa: 55%
%anomalie del collo: 25%
%anomalie del flagello: 2


A seguito di questo esame, e di visita andrologica, ho eseguito una ecografia scrotale, esami ormonali e tampone uretrale.
Il risultato è stato nessuna traccia di varicocele, valori nella norma per gli esami ormonali e negativo al tampone, nessuna infezione.

Ho eseguito nel frattempo i due seguenti spermiogrammi:

Esame del 15 novembre 2006
Giorni di astinenza: 4
Liquido seminale:
reazione: alcalina
volume cc: 2,5
viscosità: aumentata
spermatozoi: 105.000.000 (v.n.50-100 milioni/ml)
Studio della motilità:
mobili a 1 ora %: 72
mobili a 2 ore %: 65
mobili a 3 ore %: 57
mobili a 4 ore %: 52
mobili a 5 ore %: 48
mobili a 6 ore %: 45
Morfologia:
normali: 93
appuntiti: 2
arrotondati: 4
iper-ipotrofici: 1
doppi: 0
amorfi: 0
indici di fertilità: 10


Esame del 12 dicembre 2006(protocollo W.H.O. 2001)
Giorni di astinenza: 4
Liquefazione: normale
Viscosità: aumentata;
Agglutinazione specifica: assente;
Agglutinazione aspecifica: assente;
PH: 7,5; (v.n. 7,2-8,0)
Volume: 1,7 ml (v.n. 1,5ml-5,0 ml)
Spermatozoi per ml: 70.000.000
Spermatozoi per eiaculato: 119.000.000 (v.n. >=20M/ml)
%Forme Mobili: 80 (v.n.>=50%)
%immobili: 20%
% in situ: 15%
% discinetici: 30%
% progressivi: 10%
%fortemente progressivi: 25%
Conc. Forme Mobili/ml: 56.000.000 (v.n.>=10M/ml)
%Forme normali:30 (v.n.>=30%)
%Forme patologiche: 70
%anomalie della testa: 48%
%anomalie del collo: 20%
%anomalie del flagello: 2%

Preciso che nel frattempo mio moglie è rimasta incinta.
Sono spiegabili queste differenze tra il primo spermiogramma e gli altri due?
Preciso che ho rispettato i giorni di astinenza ed ho raccolto correttamente l’eiaculato, nell’ultimo anno non sono stato malato, non ho assunto antibiotici o altri farmaci.
Devo fare ulteriori accertamenti?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
13785

Cancellato nel 2013
gentile lettore,
normalmente lo spermiogramma è un tipo di esame che necessita di un confronto ravvicinato per poter essere attendibile. a mio parere al momento lei non necessita di alcun tipo di esame, visto che tra l'altro sua moglie è rimasta incinta.
distinti saluti
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore 23310,

intanto complimenti ed auguri per la gravidanza in atto !!
Per gli speriogrammi passati,tenga presente che esistono gli errori di raccolta, gli errori di lettura, gli errori di scrittura.... per questo quando un esame è patologico si deve richiedere la ripetizione.
Cari saluti
[#3] dopo  
Dr. Giuseppe Benedetto
28% attività
0% attualità
16% socialità
VICENZA (VI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
per ora non farei nulla; i controlli con spermiogrammi vanno monitorati nel tempo
[#4] dopo  
Dr. Renzo Benaglia
28% attività
4% attualità
8% socialità
ROZZANO (MI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Gentile Utente,
lei è un uomo fertile; questo è ciò che conta. Concordo con il Collega Pozza riguardo all'inadeguatezza qualitativa della valutazione e refertazione degli spermiogrammi di molti Laboratori analisi.

Un caro augurio e felicitazioni, anche alla moglie.
[#5] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
debbo convenire con lei che, fra i tre esami del liquido seminale che allega alla Sua mai, vi sono senza dubbio sorprendenti differenze. Forse, per essere precisi, maggiori fra il primo ed i restanti due. A proposito di questi ultimi, comunque, alcuni dati riguardanti la mobilità degli spermatozoi "esageratamente buoni" lasciano ulteriormente sorpresi e fanno nascere dubbi sulla loro attendibilità.
Che dirLe? Certo scontati gli auguri per il lieto evento in attessa...ma ovviamente non posso che raccomandarLe in ogni caso di fare definitivamente il punto della situazione reale della Sua fertilità. Ciò soprattutto in considerazione, credo, del fatto che probabilmente non può escludersi il desiderio futuro di ulteriori concepimenti.
Afettuosi saluti a lei ed alla Sua compagna.
Prof. Giovanni MARTINO