Utente 123XXX
Egr. professori, ho 47 anni,dopo la separazione con la mia compagna,ho cominciato a pormi il problema del pene piccolo in quanto alcune donne tra quelle che ho conosciuto, mi hanno detto senza mezzi termini che il mio pene e'piccolo.il mio pene misura 14,5 di lunghezza e 13 di circonferenza.Questa situazione mi ha posto in uno stato di ansia al punto da non riuscire ad avere un rapporto soddisfacente sia per l'erezione che per l'eiaculazione precoce, cose che non mi erano mai successe. Pensate sia il caso di ricorrere ad ingrandimento chirurgico del pene? in attesa distintamente saluto

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro lettore,

per farla meditare un pò, la indirizzo per avere più informazioni dettagliate su questo problema all’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=95069.

Lo legga e poi con più dati potremmo eventualmente meglio discutere il suo quesito.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
[#2] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Caro Utente,il Suo pene rientra pienamente nella media della razza caucasica (la nostra).Ho la sensazione che il "giudizio" sia stato dato da donne occasionali,in quanto non credo che la precedente compagna Le abbia mai peospettato un "problema" simile.Ritengo,comunque,che il quadro clinico debba essere affontato in senso più panoramico,non legato alla vulutazione prestazionale ma,bensì,ad una rigorosa diagnosi di un esperto andrologo.
Cordialità.
[#3] dopo  
Utente 123XXX

Iscritto dal 2009
Un cordiale saluto.Dopo aver letto il contenuto del sito che mi aveva suggerito il dott.BERETTA e letta la risposta del dott.IZZO,mi sono convinto della normalita delle dimensioni del mio pene. ringraziandovi per la cortese attenzione distintamente vi saluto.
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

come appunto finale al nostro intervento la invitamo comunque a consultare, se non ancora fatto, per una valutazione complessiva della sua situazione uro-andrologica, visto anche che si sta avvicinando alla quinta decade, un esperto uro-andrologo.

Sempre un cordiale saluto.

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com