Utente 191XXX
salve a tutti.
mia mamma ha avuto circa una settimana fa' un incidente stradale,con diagnosi:
TRAUMA CRANICO-ENCEFALICO CON FERITA L.C. REG.PARIENTALE SIN. FRATTURA DI C2.
TRAUMA BACINO E RACHIDE LOMBO-SACRALE IN POLITRAUMA.
CURE ED ESAMI PRATICATI:
ASSISTENZA RIANIMATORIA
A.V.P.(2)
CATETERE VESCICALE
MONITORAGGIO PARAMETRI VITALI.

TERAPIA:
contramal q.ta' 2
gelpex (emagel) q.ta' 1
sodio cloruro 250ml q.ta' 2
PROGNOSI RISERVATA.

insomma alla conclusione,la mamma e' stata in coma farmacologico,adesso che hanno diminuito la terapia del dolore per vedere se si svegliava..la mamma e' un poco sveglia e diciamo che ci riconosce..

adesso dottori volevo una spiegazione..cioe' che oggi ho visto mia mamma che mi faceva segno con la mano...ed aveva gli occhi che mi guardava come se soffriva molto di dolore...ho chiamato il medico di turno ho spiegato lui il fatto dicendo di fargli qualche altro medicinale antidolorifico,perche' soffre molto e non si puo' muovere...cosi come fa' a superare mia mamma il dolore?
il dott.mi ha risposto che non puo' fare sedazione come prima...in quanto potrebbe avere qualche altra emoraggia..

quindi vi chiedevo come posso fare a vedere mia mamma senza dolore? cosi come potra' resistere?....poverina mi piange il cuore...prego sempre per lei..

non c'e' qualcosa da fare a mia mamma per non sentire dolore?
e poi la potrebbero spostare poco poco..un pochettino,invece di stare sempre in una posizione?

poverina mi fa' pena...

RISPONDETEMI PER FAVORE!!

ringrazio tutti.
[#1] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
20% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile utente
i trattamenti per il dolore ci sono ma come per tutti i farmaci deve essere sempre valutato il rischio e beneficio della terapia;pertranto si affidi ai colleghi del reparto che indubbiamente sapranno quando (e come) è il momento di intervenire
[#2] dopo  
Utente 191XXX

Iscritto dal 2006
Dottore intanto grazie per la sua risposta..

le volevo chiedere un'altra cosa..mia mamma stando sempre in una posizione..non sara' brutto per lei non potersi muovere poverina?...

non c'e' qualcosa che si puo' fare? che ne so'..tipo poter massaggiare le spalle ..qualche attrezzo o altro?

vede dottore...mi piange il cuore vedendo mia mamma sempre ferma in una posizione..chissa' quanto soffre...

mi faccia sapere per favore dottore.


un cordiale saluto.
[#3] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
20% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Normalmente in quel tipo di reparti ci si può avvalere (dietro parere medico) di fisioterapisti che al letto attuano tecniche riabilitative