Utente 123XXX
Gentili medici, ho 34 anni ed ho effettuato pochi giorni fà il test dello spermiogramma che ha dato i seguenti risultati:

Volume: 2.0 Ml
pH: 7.4
Aspetto: Proprio
Viscosità: Aumentata (+++)
Fluidificazione: Irregolare
Concetrazione per ml: 63 milioni
Tolale per eiaculato: 126 milioni

Motilità spermatozoi:
Rettilinea veloce: dopo 2°h 20.2% dopo 4°h 18.1%
Retilinea lenta: dopo 2°h 8.7% dopo 4°h 7.5%
Discinetica: dopo 2°h 8.9% dopo 4°h 5.0%

Forme tipiche: 32%
Forme atipiche: 68%
Leucociti: 1.3 milioni
Zone di spermioagglutinazione: numerose,aspecifiche
Corpuscoli prostatici: numerosi
Giorni astinenza 4

Volevo cortesemente conoscere un vostro parere e consiglio sull'esito di questi valori rilevati, per me molto è importante in quanto stiamo pensando da qualche mese di avere un figlio.
Grazie mille per la diponibilità.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,"intuirei" un fenomeno infiammatorio ma,per non fermarsi al singolo dato numerico e/o percentuale,comunque parziale,approfitti per consultare un esperto andrologo che sappia coniugare il referto del liquido seminale con la visita e con le condizioni ginecologiche della moglie,assieme al ginecologo.Le ricordo che deve trascorrere perlomeno u anno di rapporti liberi,prima di giudicare una copia infertile (cioe' che non riesce a fare un figlio).Buone vacanze.
[#2] dopo  
Utente 123XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio molto Dottore per la celere risposta e per il consiglio suggeritomi, volevo chiederLe se l'infiammazione potrebbe essere dovuta al fatto che la mattina prima di fare l'esame ho urinato senza aver eseguito una pulizia accurata del pene; inoltre Le chiedo se i valori percentuali rilevati nell'esame soprattutto della motilità e della forma siano nella norma.

La ringrazio anticipatamente.
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...é palese che vi sia un deficit della motilità con contemporanee alterazioni delle caratteristiche organolettiche del liquido seminale (viscosità,fluidificazione).Inoltre la presenza di agglutinazioni degli spermatozoi e l'alto numero dei leucociti fanno sì che ipotizzi un fenomeno infiammatorio.Non vorrei,però,come spesso accade,che si focalizzi sui singoli parametri riportati ed inizi un tormentone su ognuno di essi.Si rivolga ad un andrologo competente che sappia correttamente inquadrare il Suo caso.Buone vacanze.
[#4] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

molti caratteri del suo liquido seminale fanno pensare alla possibile presenza di uno stato infiammatorio seminale che potrebbe essere trattato da uno specialista dopo una visita su suo marito.
Dopo tale approccio l'esame del liquido seminale andrebbe ripetuto per verificare la reale situazione di fertilità di duo marito
Cari saluti
[#5] dopo  
Utente 123XXX

Iscritto dal 2009
Vi ringrazio dottori per l'analisi e il consiglio che mi avete dato, le Vostre indicazioni mi hanno aiutato ad inquadrare il problema.
Grazie mille.