Utente 120XXX
buonasera, io ho tolto un nevo sulla coscia sx il 13/7/09 e il 29/7/09 sono andata a togliere i punti.Oggi ho rimosso la medicazione e mi sono resa conto che in due punti, non ancora conpletamente cicatrizzati, esce un pezzettino di filo trasparente,presumo in seta, perchè ricordo che il chirurgo lo chiamò così. Quello che vorrei sapere è se chi mi ha tolto i punti ha commesso un errore e non li rimossi del tutto o se effettivamente esistono,per queste exeresi, dei casi in cui i punti rimangono in situ definitivamente e di conseguenza devo recarmi in ospedale a fali rimuovere subito, sono pericolosi per insorgenza di infezioni? grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof.ssa Elisa Cervadoro
28% attività
0% attualità
12% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2008
Gentile Utente,
i fili sono sicuramente quelli interni che solitamente sono riassorbibili per autodigestione enzimatica nel tempo.Ancora è presto. E' frequente che si verifichi una tale situazione per vari motivi: il punto interno può fare allergia e quindi non si ha un completo riassorbimento con mancata cicatrizzazione.L'individuo può essere predisposto a fare cicatrici infiammate che creano reazione granulomatosa contro il filo stesso.
Il consiglio è quello di applicare una crema antibiotica per 3-4 volte /die per qualche giorno facendo rivedere magari al collega che ha fatto l'asportazione la ferita per decidere se rimuoverli o aspettare ancora un pochino.
Cordiali saluti