Login | Registrati | Recupera password
0/0

Dissecazione carotidea

(archivio consulti: per vedere la pagina aggiornata clicca QUI)
  1. #1
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2008

    Dissecazione carotidea

    Buongiorno,
    a seguito dei seguenti eventi avvenuti nel feb09 (causa supposta evento traumatico pallonata sul collo durante partita di calcio)
    - dissecazione caritide interna sx
    - ischemia retinica sx avvenuta ad inzio feb
    richiedo cortesemente un vostro consulto al seguente referto AngioRM del 30/07/09 "vasi del collo e distretto vascolare intracranico".
    Attualmente e dal feb09 prendo cumadin, conduco vita regolare e mi sembra di stare bene.
    Tuttatia vorrei capire meglio quale sia effettivamente il mio stato di salute alla luce di questo referto, le cure suggerite o le accortezze sullo stile di vita da mantenere.
    Eventualmente quali ulteriori indagini sia opportuno fare.

    Grazie

    Referto
    "AngioRM dei tronchi sovraortici e del circolo intracranico con mdc.
    Pseudo occlusione dell'arteria carotide interna di sn che, dopo l'origine presenta aspetto filiforme sia a livello del tratto extracranico sia a livello del tratto intrapetroso; non riconoscibile il segnale in corrispondenza del sifone.
    Buon compenso a livello del circolo intracranico attraverso l'arteria comunicante anteriore.
    L'arteria carotide comune di sn presenta profili regolari e calibro lievemente ridotto rispetto al vaso controlaterale.
    Non lesioni stenosanti della biforcazione carotidea di dx.
    L'acquisizione eseguita a livello del parenchima celebrale ha documentato la presenza di irregolare alterazioni segnale, iperintense nella sequenza FLAIR, che si localizza in regione parietale sn"




  2. #2
    Indice di partecipazione al sito: 19 Medico specialista in: Chirurgia vascolare e angiologia

    Risponde dal
    2006
    Gentile Utente,

    Le consiglierei di ripetere annualmente un ecocolordoppler dei Tronchi Sovraortici (carotidi e vertebrali) e farsi seguire da uno specialista.
    Cordiali saluti
    massimiliano zaramella



  3. #3
    Indice di partecipazione al sito: 15 Medico specialista in: Chirurgia generale
    Chirurgia vascolare e angiologia

    Risponde dal
    2005
    L'evento traumatico e il referto radiologico depongono per una dissecazione della car interna, con circolo intracranico compensato dal flusso della car controlaterale. La terapia medica anticoagulante impostata è corretta. Consiglio di controllare ogni tre mesi con ECD l'eventuale ricanalizzazione ellume vero dela carotide interna ed eventualmente confermare il quadro con una angioRNM, per valutare la possibilità disospendere la terapia.
    Sicuramente a Bergamo troverà una assistenza ad altissima qualificazione specialistica neuroogica edeventualmente neuroradiologica.
    Cordialità Sergio Losa


    Sergio Losa

Discussioni Simili

  1. Intervento vena carotide sinistra
    in Chirurgia vascolare e angiologia
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 31/08/2009, 21:29
  2. Carotide
    in Chirurgia vascolare e angiologia
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 11/06/2009, 11:11
  3. Carotide ostruita
    in Chirurgia vascolare e angiologia
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 03/12/2009, 09:46
  4. Un intervento chirurgico alla carotide dx
    in Chirurgia vascolare e angiologia
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 29/03/2009, 13:11
  5. Occlusione carotide
    in Chirurgia vascolare e angiologia
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 11/01/2010, 17:55
ultima modifica:  24/10/2014 - 0,06        © 2000-2011 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896
 
@media only screen and (max-width: 767px) { #banner { display:none;} }