Utente 118XXX
salve sono una ragazza di 20 anni, premetto di carattere piuttosto ansiosa anche se ultimamente ho passato un periodo di stress e alcuni attacchi di panico per particolari motivi. ora sto meglio ma continuo a soffrire di extrasistoli a volte rare altre frequenti sopratutto dopo i pasti accompagnate
da gonfiore e peso alla bocca dello stomaco, o nei periodi premestruali.
a volte sono continue tra loro per circa mezz'ora.
6 anni fa facevo pallavolo e due volte ho avuto episodi improvvisi di tachicardia sempre dovuti all'eccessiva emotività.
il mio medico per togliermi ogni paura mi fece fare ecg sotto sforzo holtere esami della tiroide ma il risultato fu. bambina ipeagitata, anche se le extrasitoli nn mi furono riscontrate.
ora vorrei sapere se è necessario rifare gli accertamenti e se tutto questo può essere causato dalla mia agitazione e presentarsi in determinati momenti.
grazie cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente:
Certamente il suo stato ansioso non migliora la situazione
Potrebbe nel suo caso essere utile eseguire un consulto cardiologico per valutare se i suoi sintomi corrispondano realmente ad una extrasistolia (evenienza abbastanza probabile) e per valutare se ci sono delle cause che possono essere rimosse migliorando i suoi disturbi (per esempio la presenza di una anemizzazione o di disfunzione tiroidea).
A disposizione per ulteriori consulti