Utente 115XXX
Salve gentili chirurghi,sono un ragazzo di Roma di 29 anni e ho gia' subito due interventi chirugici per correggere un pectus excavatum molto grave.Purtroppo sono andati male tutti e due,al primo mi si e' sfilata la barra di sostegno dopo un mese e al secondo,nonostante sia riuscito a tenere la barra per un anno,tolto il supporto si e' presentata una recidiva.Posso avere un consiglio gentilmente?Ci sono controindicazioni nel subire un intervento cosi' invasivo per la terza volta?
[#1] dopo  
Dr. Paolo Scanagatta
32% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Buongiorno,

come saprà benissimo non si tratta di un intervento indolore o di breve durata, tuttavia non esistono controindicazioni chirurgiche assolute ad un terzo intervento di correzione del Pectus: deve sapere tuttavia che, essendo un reintervento, si può prevedere un tempo chirurgico e di degenza/recupero postop. più lungo.

Rimango a sua disposizione per ulteriori necessità.

Cordiali saluti,
[#2] dopo  
115119

dal 2009
Grazie di cuore!