Utente 105XXX
Scusate per la domanda forse un po' strana, ma è una preoccupazione che mi affligge da un po'.
In caso di visita al pronto soccorso e di eventuale intervento quanto l'obesità severa potrebbe essere un problema?
Ripeto, mi rendo conto che è una domanda molto vaga e aspecifica e sono rimasta un po' traumatizzata da esperienze passate (fatte di derisioni, di prese in giro e di frasi il cui tenore era "Oh ecco è arrivato un quintale e mezzo di problemi in più"), ma ultimamente sto vivendo un periodo di particolare preoccupazione e temo di finirci di nuovo al pronto soccorso: quindi chiedo, effettivamente, quanto il troppo peso è realmente un problema in caso di intervento d'emergenza? Parlo di un soggetto giovane senza altre patologie (insufficienza respiratoria, cardiaca, insomma per ora non ho patologie legate all'obesità).

Grazie mille.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Forse non ho capito esattamente il senso della sua domanda, ma in linea di massima non deve essere un problema: gli operatori di pronto soccorso sono in grado di trattare adeguatamente qualsiasi paziente indpendentemente dalle caratteristiche somatiche e dal peso.
La frase che ha riportato, se vera, dimostra scarsa professionalità.Auguri!
[#2] dopo  
Utente 105XXX

Iscritto dal 2009
Grazie per la risposta.
E' difficile spiegarmi perchè è una domanda sorta dall'ansia, quindi anche a me non è ben chiaro.
Cioè io mi rendo conto di essere un problema, o comunque di richiedere più tempo. Anche solo quando vado a fare un prelievo del sangue gli altri ci mettono 5 minuti e io invece ci metto un quarto d'ora.
Mi chiedevo se in caso di un'emergenza il mio peso rappresentasse un problema davvero serio oppure no... richiesta un po' particolare, ma la ringrazio in ogni caso per l'opinione espressa.
[#3] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
L'obesita' puo' certamente aumentare le difficolta' nell'effettuazione di alcune manovre tipiche degli Operatori di un Pronto Soccorso: basta pensare per esempio a quello che comporta lo spostamento da un lettino ad una barella, nel caso la patologia non consenta appunto al malato di collaborare con i soccorritori.
Anche effettuare un prelievo di sangue puo' essere piu' difficoltoso in caso di obesita', perche' la particolare anatomia della regione del braccio rende piu' difficile l'individuazione dei vasi venosi. Tuttavia ogni paziente ha le sue caratteristiche: anche persone molto magre possono richiedere diversi tentativi per trovare un adeguato accesso venoso. Ogni Operatore Sanitario e' pero' chiamato tutti i giorni a superare queste difficolta' e molte altre; pertanto lei si rechi con fiducia al Pronto Soccorso. Quando ve ne sia reale bisogno, ovviamente. Quindi le auguro di non doverci andare mai!
Cordiali saluti