Utente 989XXX
Gentili Dottori,
ho 35 anni,da circa un anno e mezzo soffro di ipertensione diastolica, fino a circa un mese fa ho assunto 1/2 compressa, al mattino, di ZESTORETIC 20mg+12,5mg, consigliatami dal mio cardiologo, un mese fa ho fatto un controllo all'asl ed il cardiologo che mi ha visitato mi ha assolutamente sconsigliato lo zestoretic, dicendomi che è poco indicato per la mia patologia, mi ha quindi prescritto 1 compressa, sempre al mattino, di DEDRALEN 2mg, che assumo da 25 giorni. Ritornata dal mio medico mi sento dire che il Dedralen non va assolutamente bene. Premesso che entrambi i farmaci tengono a bada la mia pressione, che ho stima di entrambi i medici e che la la visita all'asl non era dovuta a mancanza di fiducia nei confronti del mio medico, ma una tappa obbligatoria per ottenere l'esenzione ticket per patologia, quale dei due farmaci consigliatomi è più indicato alla mia situazione clinica? Tenendo in oltre conto che sto cercando di avere un figlio posso assumere tranquillamente questi farmaci fino a quando non avrò la certezza di essere incinta?
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente:
In assenza di un restringimento delle arterie renali il primo farmaco da lei assunto è per la mia esperienza migliore.
Tale farmaco è tuttavia sconsigliato in corso di gravidanza e pertanto, se dovesse ancora assumerlo, dovrà essere sostituito.
A disposizione per ulteriori consulti.
[#2] dopo  
Utente 989XXX

Iscritto dal 2009
Gentile Dottor Tidu,
la ringrazio per il suo consiglio, ho fatto ecografie ed analisi varie che hanno accertato la normale funzionalità dei miei reni, se dovessi avere la certezza e la fortuna di aspettare un bambino sostituirò lo zestoretic con un farmaco consigliatomi dalla mia ginecologa, (ALDOMET 250mg).
Cordiali saluti