Utente 240XXX
Gentili Professori di Medicitalia,
sono un uomo di 31 anni, le espongo un problema che mi sta molto a cuore, gradirei una sua opinione.
credo di soffrire di frenulo corto, in quanto la pelle che ricopre il pene mi rimane attaccata al prepuzio non permettendomi la completa fuoriuscita del glande, almeno nella parte posteriore del pene.
ho anche l'impressione, avendo visto parecchie foto in altri siti sull'argomento, che oltre al frenulo corto io abbia anche una quantità eccesiva di pelle che ricopre il pene anche durante un erezione, infatti devo io provocare la fuoriuscita del glande manualmente, con notevole raccoglimento della pelle sotto lo stesso.
aggiungo che malgrado io abbia avuto rapporti sessuali, questa patologia mi arreca numerosi problemi di carattere fisico e psicologico, in quanto durante un rapporto la pelle non rimane sotto il glande ma risale a ricoprire tutto il pene, riducendone la sensibilità, e secondo la mia opinione anche l'estensione del pene stesso.
Confidando in una vostra autorevole e celere opinione vi invio i miei più cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
caro lettore 24092,

potrebbe essere presente un frenulo prepuziale breve che non consente un completo scorrimento del prepuzio sul glande.
Alcuni pazienti possono presentare un prepuzio particolarmente sviluppato, diciamo con molta "pelle" che non rende agevole lo scoprimento del glande.
Si faccia vedere dal suo medico o da uno specialista per valutare tali ipotesi e capire se possa avere un senso un intervento chirurgico (frenuloplastica o circoncisione)
cari saluti
[#2] dopo  
Utente 240XXX

Iscritto dal 2007
grazie dottor pozza, volevo comunque precisare che la fuoriuscita del glande avviene quasi totalmente ma con notevole tensione del frenulo, che mi comporta qualche piccolo dolore, quasi come se lo stesso si potesse rompere da un momento all'altro, ma preciso altresi, che il frenulo è molto robusto.
volevo chiedervi anche, se rendendosi necessario un intervento, dato l'eccessivo sviluppo prepuziale, si dovrebbe procedere ugualmente con una plastica del frenulo o se si renderebbe necessaria una circoncisione.
grazie in anticipo per tutte le risposte.
[#3] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,
alcuni maschi possono presentare un frenulo particolarmente spesso e corto.
le indicazioni chirurgiche possono derivare solo da una valutazione diretta del pene e del paziente
cari saluti
[#4] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
impossibile decidere via e-mail se si tratta solo di un frenulo particolarmente breve o di una vera e propria fimosi. Dalla descrizione che Lei ci invia, sarei portato a pensare che non si tratti solo di un frenulo corto ed anelastico, ma piuttosto di una eccessiva ristrettezza del prepuzio. E' molto importante fare una diagnosi pre-operatoria, e decidere "cosa" è giusto fare, pena l'insuccesso della procedura chiurgica come è ovvio.
Auguri affettuosi per la pronta risoluzione del problema ed un cordialissimo saluto.
Prof. Giovanni MARTINO

[#5] dopo  
Dr. Giuseppe Benedetto
28% attività
0% attualità
16% socialità
VICENZA (VI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
concordo con il collega Martino