Utente 124XXX
Buongiorno, mi chiamo Laura e sono una ragazza di 24 anni con cardiopatia congenita dalla nascita, Con presunta Sindrome di Marfan.
All'eta di 5 anni ho subito l'intervento correttivo definitivo in RVAP e stenosi sottovalvorare polmonare.
Ogni anno mi sottopongo ad accurati controlli.
Ma, l'ECG dinamico, ha rilevato esiti, particolarmente rilevanti:
Extrasistolia ventricolare ripetitiva sintomatica. Frequente extrasistolia ventricolare ventricolare polimorfa ed in coppia, sono presenti alcune triplette di extrasistoli ventricolari; minimo intervallo RR 245 msec. Sono presenti inoltre dei battiti di fusione. Rara extrasistolia sopraventricolare non ripetitiva. non signifative alterazioni di ST.
FC:
MEDIA: 80 bpm
GIORNO: 86 bpm
NOTTE: 75 bpm

FC MASSIMA: 159 bpm
FC MINIMA 56 bpm
RR MASSIMA: 1235 ms
RR MINIMA 385 ms
EPISODI VENTRICOLARI:
BATTITI ECTOP
ISOLATI: 9092 8,4%
COPPIE: 24 0.0%
SALVE: 5 0.0%

BI & TRIGEMIN. : 1 & 424
DURATA TOTALE: 00:59:16
1/a durata 00:00:32
2/a durata 00:00=28
3/a durata 00:00:22


EPISODI SOPRAVENTRICOLARI
BATTITI ECTOP.:
ISOLATI: 9 0.0%
COPPIE: 0 0.0%
SALVE: 1 0.0%

PARAMETRI D'ANALISI: PAUSA MINIMA: 2500ms
PREMATURITA' SOPRAVENTRICOLARE<: 75%
PREMATURITA' VENTRICOLARE<: OFF
BRADICARDIA<: 45 bpm
TACHICARDIA SOPRAVENTRICOLARE<: 150 bpm
TACHICARDIA VENTRICOLARE<: 100 bpm

durata totale holter: 22:27:11
N° TOTALE DI QRS 108.342

Mi scuso per la mia divulgazione... ma volevo essere chiara!
Io sono una ragazza di 24 anni alta 1,63 peso 47 kg
Non faccio molto movimento, anche perchè, proprio in questo ultimo periodo, ho problemi, anche nel fare una piccola rampa di scale.
Lunedì, ho già una visita dall'aritmologo, ma vorrei capire se devo realmente stare attenta a questa cosa o no.
Sinceramente, non so' come comportarmi, anche perchè, non ho mai più avuto problemi così rilevanti.
Gli holter mi sono sempre andati bene fino ai miei 16 anni. Poi, il mio medico base, non voleva farmelo fare, perchè mi diceva che le visite importanti erano ecg ed eco color doppler.
Anche quest'anno, ecg ed eco color doppler erano molto positive, ma l'holter, ha rilevato battiti dei quali sono in pensiero.
Ribadisco che non sono fumatrice ed evito persino te' e caffè! Perchè, in quei casi, sento realmente il battito "MATTO" per tutto il corso della giornata.
La prego di rispopndermi il più presto possibile... purtroppo... ho sempre vissuto con la paura che un giorno.. tutto questo.. sarebbe tornato a galla.
Spero non sia nulla di grave, e spero mi possiate dare una risposta un po' rassenerante.
Grazie Per l'attenzione, Laura

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente.

L'holter in effetti non è perfettamente normale, la sua extrasistolia ventricolare non è da sottovalutare soprattutto alla luce della sintomaticità, del rapproto RR inferiore a 300 msec e alla presenza di extrasistoli polimorfe anche con brevi lembi di tachicardia non sostenuta.
L'aritmologo tuttavia saprà correggere (ed in genere avviene con ottimi risultati) farmacologicamente il suo problema se, come dice, l'ecografia non mostra particolari problemi, soprattutto se complessivamente la capacità contrattile del cuore è conservata.
Mi faccia sapere.
A disposizione per ulteriori consulti
[#2] dopo  
Utente 124XXX

Iscritto dal 2009
Buongiorno, innanzitutto la ringrazio per avermi risposto in tempo reale.
Per essere piu' precisa, se lo ritiene opportno le lascio i valori usciti durante l'eco color doppler eseguito a fine maggio 2009
AORTA DIAMETRO 2,9 CM
CUSPIDI ATRIO SN 3.0 CM
DIASTOLE 4.7 CM
SETTO I - V SPESSORE 0.7 CM
PARETE POST. SPESSORE 0.6 CM


LIVELLO SETTO I - V PARETI
ANT INF NF POST.LAT. ANT LAT ANT
BASALE 4 4 1 1 1 1
INTERMEDIO 4 4 1 1 1 1
APICALE 4 1 1 1

1= NORMOC
4= DISCIN

TOT PUNTEGGIO DISSINERGIA 31 ( VALORE NORMALE 16)
PERC SEGMENTI DISSENERGICI 31,3 %

Bulbo aortico non dilatato; semilunri mobili, ispessite;
morfologia valvolare mal valutabile dall'approccio transtoracico;
atrio sinistro non dilatatom mitrale normale;
ventricolo sinistro non dilatato, con discinesia del seto interventricolare; EDV 74 ml, ESV 36 ml, EF 51% circa.
Atrio destro lievemente dilatato; ventricolo destro lievemte dilatato, normale cinesi della parete libera;
tricuspide con lembi mobili, ridondanza del lembo anteriore. Valvola polmonare non evidenziata.

AORTA INSUFFICIENZA LIEVE MODERATA
MITRALE INSUFFICIENZA LIEVE
TRICUSPIDE INSUFICIENZA LIEVE MODERATA
Vel Rigurgito: 2.5 m/sec GRAD VD-AD 24.0 mmHg
Stima P ATRIO 10 mmHg STIMA PAPs 34 mmHg

POLMONARE INSUFFICIENZA LIEVE
NOTE: Dp picco 11 mmHg, medio 7 mmHg
SHUNTS NO

ULTERIORI NOTE: PATTERN DI RIEMPIMENTO VENTRICOLARE SINISTRO NORMALE

Insufficienza aortica lieve/moderata (+ / ++)
disformismo valvolare aortico, mal valutabile dall'approccio transtoracico;
non stenosi valvolare significativa
Insufficienza mitralica lieve (+)
discinesia del setto interventricolare; EF 51% circa
Lieve dilatazionedelle sezioni di destra segni di disfusione sistolica; insufficienza tricuspidalemoderata (++)
Lieve gradiente a livello del tronco della a. polmonare


Nonostante tutte queste insufficienze secondo il medico risulta un esame gradevole.
[#3] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente:
Dipende molto dagli esami precedenti. Se le insufficienze valvolari si sono mantenuti stabili, se stabili sono la funzione sistolica globale e segmentaria e le dimensioni ventricolari, si puo' concordare con il suo cardiologo. Diverso è il discorso sulle extrasistoli che probabilmente richiedono un trattamento farmacologico (che naturalmente deve essere concordato con il suo curante).
A disposizione per ulteriori consulti
[#4] dopo  
Utente 124XXX

Iscritto dal 2009
Rispetto ai miei esami precedenti ci sono stati dei cambiamenti, ma poco rilevanti. In modo massimale, si mantiene tutto più o meno stabile, ma non ho mai piu' avuto extrasistoli così frequenti... era sempre tutto tranquillo.
Comunque... spero soltanto che, tutto questo torni alla mia normalità, che peraltro, non corrisponderà mai alla normalità di una persona sana. Ma almeno da permettermi di vivere serenamente senza dovermi feermare ogni 15-20 minuti.
lA RINGRAZIO PER LA SUA DISPONIBILITà.
E non appena avrò notizie, vi farò sapere.
Gazie, Laura
[#5] dopo  
Utente 124XXX

Iscritto dal 2009
Buongiorno, avrei ancora una domanda..
E' da qualche mese, che giornalmente ho frequenti mancamenti, attacchi di vertigini, con una breve durata, ma frequenti. Spesso, poi.. quando faccio due lavoretti e la spesa, allora mi sale la febbre a 37.5. Questo malessere può essere legato, a questi problemi che ha rilevato l'holter?
Grazie mille, e buona Domenica
[#6] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
I mancamenti potrebbero essere dovuti alle extrasistoli, la febbre sinceramente credo di no.
A disposizione per ulteriori consulti