Utente 124XXX
Siccome ultimamente ho letto parecchi quesiti sul trattenere l'eiaculato, su questo vorrei sapere che s'intende, ritardare o bloccare l'emissione di sperma? Inoltre dato che da quel che ho capito il problema vero lo crea il bloccare una volta avvenuta l'eiaculazione, uno come se ne accorge: forse con una emissione di sperma non coincidente con l'orgasmo, cioè appena dopo o peggio successivamente con le urine??
Grazie tante a chi vorrà rispondermi.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro lettore ,

dove ha ricevuto queste confuse informazioni "sul trattenere l'eiaculato"?

Sinceramente il suo quesito non è ben chiaro detto questo poi, se desidera avere comunque più informazioni dettagliate su alcune "dinamiche " eiaculatorie "non positive", le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=62527

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 124XXX

Iscritto dal 2009
Provo a spiegarmi meglio.
Se uno trattiene prima dell'eiaculazione la ritarda e va bene... ma se uno trattiene nel momento dell'eiaculazione che succede? Lo sperma torna indietro in vescica oppure esce in seguito, una volta finita la contrazione?
grazie
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

se con forza si impedisce allo sperma di fuoriuscire una parte di questo refluisce in vescica.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com