Utente 124XXX
vengo ad elencare i vari problemi avuti da mia mamma di età 64 anni.

Nel 2006 è stata operata al seno destro per un tumore, gli è stato tolto tutto il seno e hanno effettuato lo svuotamento ascellare.

Nel 2006 già presenti metastasi ossee comunque ferme al momento.

Nel luglio 2008 2 piccoli nodulini a livello della cicatrice dell’operazione del 2006 sono stati asportati con intervento.

Settembre 2008 trovate due piccole metastasi alla testa trattate con radioterapia al momento stentano a vederle.

La mamma al momento sta bene solo ieri gli sono state riscontrate lesioni nodulari ipoecogene diffuse ad ambedue i lobi del fegato di circa 2 cm.

Vengo a chiederle un aiuto, è possibile fare qualcosa? il suo trattamento è efficace in questo tipo di malattia?

Le chiedo di darmi un consiglio oppure dei riferimenti di qualche struttura dove posso appoggiarmi che faccia al caso di mia mamma!

Referto istologico:
Hercept-test su neoplasia della mammella esame effettuato immunoistochimico referto negativo.
Ricerca immunoistochimica dell'indice proliferativo su neoplasia mammella esame effettuato immunoistochimico referto 25%
Ricerca immunoistochimica dei recettori progestinici su neoplasia della mammella esame effettuato immunoistochimico referto 0%
Ricerca immunoistochimica dei ricettori estrogenici su neoplasia della mammella esame effettuato immunoistochimico referto 95%
Linfonodi ascellari destri:
Sono stati isolati 16 linfonodi ascellari in tutti si osserva massiva infiltrazione metastatica con interessamento perilinfonodale.
Capezzolo istologico non si osservano infiltrazioni neoplastiche.
Cute sovrastante la neoplasia istologico non si osserva infiltrazioni neoplastiche.
mammella destra con neoplasia di mm 70X60X70 materiale esaminato neoplasia esame effettuato istologico referto carcinoma duttale infiltrante con parziale differenzazione tubulare(G2-PT3-N3).
Seguono 2 cicli di chemio se non ricordo male (N°4 il primo un liquido rosso che non ricordo il nome) e N°4 il secondo di TAXOLO.
Dottore mi consigli dove posso appoggiarmi e mi dica si pùò sperare in qualcosa oppure è impossibile?
Grazie di tutto.
Saluti
[#1] dopo  
Dr. Alessandro D'Angelo
48% attività
4% attualità
16% socialità
FURCI SICULO (ME)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
nella malattia metastatica la terapia medica sistemica è l'unica strada da perseguire, assieme ala terapia di supporto eventuale