Utente 803XXX
salve
mio marito di 35 anni ha fatto uno spermiogramma con spermiocolura in giugno con risultato
astenoteratospermia con mar test positivo 100 % agglutinazione < 5 %
la spermiocoltura ha evidenziato numerose colonie di enterococco spp sensibile ad ampicillina e ciprofloxacina
è seguito da un andrologo che gli ha consigliato una terapia con augmentin per una settimana poi controllo
con risultato :alcune colonie di enterococco spp e ha fatto un'altra settimana di ciproxin
ora il nuovo controllo con risultato: numerose colonie di stafilococco emolitico e eschericchia coli
è possibile?

avrei alcune domande
sono pericolosi questi batteri?possono causare infezioni gravi?mio marito è sempre stato asintomatico
l'andrologo mi ha detto che se il mar test non diminuisce l'unica strada è una icsi
sono questi batteri che causano gli anticorpi?
si può fare una icsi anche con la presenza di batteri?
dovrà continuare a prendere antibiotici?
grazie intanto e cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
francamente non ci ha detto se nel suo spemiogramma ci spono leucociti, che in assenza di questi la spermiocoltura è da considerare falso positivo. Il mar test indica solo solo che forse ci sono degli anticorpi (non si sa se diretti verso spermatozoi od altro) sugli spermatozii stessi. E francamente gli anticorpi antispermatozi non sono ritenuti fonti di infertilità. Le suggerirei una valutazione approfondita consistente in accurata visita, ecodoppler scrotale e rpofili ormonali.
[#2] dopo  
Utente 803XXX

Iscritto dal 2008
grazie della celere risposta
le aggiungo che ha eseguito ecografia che dice ecostruttura bilaterale normale nessun varicocele
i leucociti erano in un esame meno di 1 milione e nell'altro < di 0,5 Mill/ml
inoltre ha eseguito gli esami di laboratorio di routine più fish tutti nella norma
le aggiungo anche che nel 2000 ha avuto una idrocelectomia post traumica risolta positivamente e con controlli nella norma
secondo lei gli anticorpi non causano infertilità?
e cosa può essere?
le posso ancora chiedere se questi batteri per ora asintomatici possono diventare pericolosi e causare prostatiti orchiti etc
grazie anticipatamente
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Boh, personalmente in asenza di sintomi e con leucociti non significativi avrei qualche dubbio sulla attendibilità delle colyìture, secondo me gli anticorpi non causano infertilità: argomento dibattuto però, soprattutto in presenza dipregresso trauma. Peraltro ho visto i precedenti post con 23 spermiogrammi regolari ed uno leggermente alterato per cui non vedo grosse responsabilità maschili nella infertilità di coppia, tenga però presente che il 15% circa delle coppie ha esami normali e non riesce a concepire.
[#4] dopo  
Utente 803XXX

Iscritto dal 2008
grazie ancora
lei dice che le culture possono non essere attendibili
ma è possibile che nel giro di 1 anno ne ha fatte 5 e tutte evidenziavano almento un numero di batteri
a volte alcune colonie e a volte numerose

secondo lei dovrei comunque ascoltare quello che mi dicono e procedere con una icsi? non tanto per i batteri ma per gli anticorpi ( mar test 100%)
io ho 29 anni e ho fatto tutti gli esami tra cui isteroscopia fertiloscopia esami ormonali
non sappiamo più cosa fare
[#5] dopo  
Utente 803XXX

Iscritto dal 2008
ancora una cosa
il 17 agosto abbiamo un appuntamento con l'andrologo
se dovesse proporci un altro ciclo di antibiotici secondo lei sarebbe adeguato?
non vorrei che mio marito si imbottisse di antibiotici se poi non sono la causa dell'infertilità

inoltre l'andrologo ci ha prospettato una probabile terapia con deltacortene
cosa ne pensa?
ancora grazie
[#6] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Cara sigmnora,
dui qua non certo la possibilità di contraddire chi ha visitato in diretta il marito. La letteratura sostinene che cortisonici, gli immunosoppressori si sono dimostrati inefficaci nel trattamento degli anticorpi antispermatozoi. Un mar test positivo come detto mi lascia freddino. Alti antibiotici? Non so proprio, in assenza di sintomi e con leucociti negativi e con esame obbiettivo (visita) negativi non hanno molto senso secondo me anche se con contura positiva. Fra parentesi la raccolta per l' esame colturale va fatta arretrando il prepuzio completamente, lavando il glande4 con grza e fisiologica tiepida ed asciugando con garza sterile. La masturbazione deve avvenire senza toccare il glande ed a glande sempre scoperto.
[#7] dopo  
Utente 803XXX

Iscritto dal 2008
salve fare un aggiornamento
siamo andati dall'andrologo oggi
ora ha prescritto a mio marito cefotaxima intramuscolo per 5 gg + neofuradantin cps per 6 giorni e poi controllo
cercherà di fare la raccolta come ci ha indicato lei per evitare ev contaminazioni
abbiamo domandato all'andrologo la possibilità di una infezione asintomatica e lui ha detto che è possibile
forse cronicizzata
che ne pensa?
ma se non andassero mai via dovrebbe continuare a prendere antibiotici?
grazie ancora e cordiali saluti
[#8] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
faqccia prima la raccolta comer indicato poi con quella vada da collega. Scusi ritardo di risposta ma ero in ferie.
[#9] dopo  
Utente 803XXX

Iscritto dal 2008
salve
ho i risultati dell'ultima spermiocultura
visto che la nuova visita è il 29 settembre le chiedo un suo parere:
singole colonie di stafilococco coagulasi negativo e
enterococco spp
non è stato fatto nessun antibiogramma

grazie ancora
[#10] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Cara signora,
in assenza di leucociti significativi e di sintomi ritengo qui risultati falsi positivi,