Utente 957XXX
Buonasera,
ho 38 peso kg 73 è volevo il seguente parere.Da qulache mese effettuo regolarmente 3 volta a settiana 1/2 ora di jogging.Devo dire con un significativo beneficio generale.Ho iniziato questa attività sportiva visto che mi è stata diagniosticata una ipertensione essenziale(assumo regolarente una compressa di plaunac 10 mg).Prima di iniziare l'attività sportiva ho effettuato la visita cardiologica con ecg-eco-D.A.S. tutto nella norma anzi mi è stato suggerito dal cardiologo di iniziare un po di moto.Dopo i primi mesi volendo migliorare la mia performance ho acquistato un cardiofreq.impostando la FCM con la formula 220-età risultato FCM 182 che ho moltiplicato per il 70% risultato circa 130 bpm.Bene durante la corsa riesco a tenere la frequenza crdiaca a non meno di 140/150 bpm restando però nel range del 70/80% del cardiofreq.A questo punto avendo io una frequenza a riposo mattino 66/75 bpm pomeriggio 80/90 bpm posso stare tranquillo oppure devo fare un ulteriore accertammento cardiologico per avere la FCM e il range in cui devo stare?Aggiungo che non avverto alcuna fatica e recupero nel giro di pochi minuti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente
credo che non ci sia la necessita di eseguire accertamenti per la sua frequenza cardiaca che risulta normale.
A disposizione per ulteriori consulti