Utente 124XXX
salve mi chiamo Mario, ho circa 30 anni e da più di 10 ho delle fitte al petto, alcune volte accompagnate anche con dolore retrosternale ed altre anche con dolore nella parte inferiore del braccio sinistro. ho fatto numerossisimi controlli e l'unico che esce anomalo e l'ECG con tutte le onde T invertite (anche se gli enzimi sono regolari, l'ecocardiogramma risulta regolare, l'ECG da sforzo regolare, mi sono fatto anche l'eco in 3D e anche lì tutto regolare; poi dopo l'ennesimo Ecocardiogramma si sono accorti di un piccola ipertrofia del ventricolo sinistro (1 mm). oggi le fitte continuano, i medici dicono che non provengano dal cuore. lei mi consiglia qualche altro esame? qualche amico mi dice di fare la corografia, sarebbe opportuno?
La ringrazio anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente:
le linee guida della cardiopatia ischemica ci dicono che con un test di ischemia negativo (prova da sforzo) e tutti gli altri accertamenti eseguiti segnalati nella sua richiesta di consulto non c'è indicazione ad eseguire la coronarografia che deve essere riservata principalmente nei casi di positività ad un test di ischemia (prova da sforzo, ecostress o scintigrafia).
A disposizione per ulteriori consulti