Utente 123XXX
buongiorno,stamattina mio papà che ha 73 anni e soffre di ipertensione,diabete e ha 4 by-pass al cuore,e segue le terapie che gli hanno dato i medici che lo hanno in cura,ha misurato la pressione dopo aver fatto colazione con caffè e due fette biscottate x prendere le sue solite pastiglie,e aveva 180/80,io ho molta paura x la pressione xè so che è pericoloso..cosa devo fare?posso dargli qualcosa,anche di omeopatico,che possa aiutarlo?lui evita sempre di andare dal medico mentre io ho sono subito in ansia e non so cosa fare!per favore consigliatemi cosa fare,è pericoloso?grazie,miki

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente:
Mi preoccuperei solo se tali valori fossero persistentemente presente, ma se rappresentato un singolo episodio sarei abbastanza tranquillo.Faccia dunque eseguire a suo padre dei controlli seriati della pressione arteriosa (tutti i giorni per 10 giorni sempre alla stessa ora) e poi faccia vedere i valori al suo medico, che saprà consigliargli, se il caso un potenziamento della terapia farmacologica.
A disposizione per ulteriori consulti
[#2] dopo  
Utente 123XXX

Iscritto dal 2009
la ringrazio molto Dr Tidu,è stato gentilissimo,ora sono un pò più tranquilla! le farò sapere tra qualche giorno così magari potrà aiutarmi a decidere sul da farsi.E' vero che certi alimenti come l'aglio crudo possono aiutare a far scendere la pressione? ed è vero che troppa esposizione al sole,al contrario,la fa alzare??cordiali saluti.micaela.
[#3] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente:
Trattandosi di ipertensione in una cardiopatia ischemica, non sono molto convinto della utilità di trattamenti naturali, anche perchè molti farmaci ipotensivi hanno anche una attivitàò protettiva sul cuore, indipendente dalla capacità di controllare la pressione.
Saluti
[#4] dopo  
Utente 123XXX

Iscritto dal 2009
per ora la ringrazio....! un cordiale saluto!micaela