Utente 745XXX
Salve,scrivo per conto mi mia mamma,una donna di 46 anni,casalinga,peso 107 kg, altezza 1,65.Dalle ultime analisi del sangue è emerso che il valore colesterolo è 262/200 e i trigliceridi sono a 244/40-150.Questi valori vanno ben oltre quelli normali,perciò sono molto molto preoccupata,soprattutto perchè a questi fattori di rischio si aggiunge il peso elevato e il fatto che mia madre prenda la pillola anticoncezionale Yasmin da anni ormai.La mia domanda è: oltre ad alimentarsi in modo più sano e a muoversi di più,cosa dovrebbe fare mia madre per ridurre il valore di colesterolo e trigliceridi?A quest'età è consigliabile l'assunzione di farmaci che risolvano o quantomeno contengano il problema?Inoltre,visto lo stato fisico attuale di mia madre,quanto è alto il rischio di malattie cardiovascolari o infarto?Preciso che non fa uso di alcool e tabacco.Grazie,spero in una vostra risposta.Saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente:
Il sovrappeso, i grassi alti nel sangue, la sedentarietà e l'utilizzo della pillola anticoncezionali, rappresentazo tutti fattori di rischio per l'insorgenza di una cardiopatia ischemica. Consiglio dunque a sua madre di eseguire una visita cardiologica con esecuzione di ECG (da valutare in sede di visita ulteriori accertamenti cardiologici) e successivamente un trattamento dietologico volto alla riduzione del peso e dei grassi del sangue e un progressivo incremento dell'attività fisica.
A disposizione per ulteriori consulti