Utente 960XXX
Dopo aver effettuato una rinoplastica 9 mesi fà ho iniziato a soffrire di dermatite seborroica, il mio dermatologo mi ha consigliato di aspettare e di espormi al sole e basta in quanto la pelle del naso è molto arrossata e bisogna aspettare per non influire sulla rino. Volevo sapere se il controllo dell'alimentazione o altre accortezze mi possono giovare oltre all'esposizione al sole. Inoltre, volevo sapere se vi è un nesso fra il periodo del ciclo mestruale e la dermatite e fra gli attacchi di ansia di cui soffro e la dermatite... Lo so che sembrerà strano ma in queste occasioni sento che la pelle mi duole come se fosse ustionata...Vi ringrazio molto in anticipo per l'attenzione.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
L'unica correlazione con le cause dal lei elencate può essere il ciclo, in quanto il clima ormonale influenza la qualità del sebo per cui anche la colonizzazione da parte dei micro organismi in causa può variare, quantomeno come entità.
Per quanto riguarda diagnosi e terapia, si affidi ad un dermatologo valido. Ma perchè non dovrebbe praticare terapia topica? Perchè non esporsi al sole anche con un solare se la rinoplastica data 9 mesi?

Mi sa che non ci siamo proprio. Le consiglio di rivolgersi ad uun professionista serio.
Cari saluti
Mocci