Utente 843XXX
Salve, ho 48 anni e da un pò di tempo mi sono comparse delle macchie rosse sul glande non mi provocano nessun tipo di fastidio e prurito ma un pò di spavento per quello che potrebbe essere. A volte dopo qualche giorno sparivano del tutto, ma in questo periodo sembrano più resistenti e non voler andar via. Le macchie si accentuano dopo un rapporto sessuale oppure dopo avermi lavato, assumendo un colorito rosso intenso. Devo dire che durante la giornata da rosse tendono a diventare rosee e a volte si coprono di una patina biancastra.
Premetto che la mia igene è molto attenta e curata con specifici detergenti per le parti intime a volte più volte in una giornata, oggi per la prima volta ho provato a fare un lavaggio con acqua borica al 3%.
Vi ringrazio cordialmente per un vostro consulto

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

le Balanopostiti o le balaniti (patologie infiammatorie o infettive del glande, del prepuzio o di entrambi) possono avere molte cause tutte dissimili fra loro:

il suo orientamento diangostico non vincolante rientra tra queste: produca quindi la sua visita DermoVenereologica (con l'esperto di cute e mucose genitali) per avere chiarezza e per trovare la terapia adatta in base allo specifico quadro patologico.

cari saluti