Utente 240XXX
Sono un 50enne che è convissuto col problema dell'eiaculazione precoce da sempre
Sono sposato, con due figlie ,e mi sono sempre arrangiato a letto
Di solito in un rapporto devo avere almeno due eiaculazioni ,poichè la prima arriva quasi subito.Visto che non sono piu' un giovanotto,gradirei sapere se c'è qualche rimedio ,oppure devo rassegnarmi a farne sempre due.
Sono stato circonciso all'eta' di 17 anni
Non mi sono mai rivolto a un dottore perchè ho sempre sentito dire che non c'è un rimedio efficace e non conosco uno specialista
Abito nelle vicinanze di torino

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
13785

Cancellato nel 2013
gentile lettore
non si perda d'animo. si affidi con fiducia ad un collega urologo o andrologo di una struttura ospedaliera. vedrà che ciò sarà sufficiente ad inquadrare il suo problema.
resto a disposizione
distinti saluti
[#2] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
non se la prenda...ma sto per darLe una notizia che le farà guardare alla Sua vita sessuale pregressa con rammarico, scrupolo e nostalgia. Certo che esistono terapie mediche per la eiaculazione precoce. Lei non era tenuto a saperlo, ma tutti i Medici che ha incontrato sino ad ora...si.
A Torino esiste un Centro Andrologico di Eccellenza presso la Clinica Urologica dell'Università. Lo consulti con fiducia.
Auguri affettuosi per la pronta risoluzione del problema ed un cordialissimo saluto.
Prof. Giovanni MARTINO

[#3] dopo  
Dr. Giacomo Luigi Del Monte
36% attività
12% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2006
Gentile utente,
Sono assolutamente d'accordo con il Collega Martino che esistono terapie sessuali per l'eiaculazione precoce e CHE TUTTI I MEDICI CHE HA INCONTRATO ERANO TENUTI A SAPERLO.
Con rammarico, io le dò questa notizia ma le dico anche di non aspettare più ed attivarsi al più presto.
Un saluto
Dott. Giacomo Del Monte
www.psicosalute.it
[#4] dopo  
Dr. Renzo Benaglia
28% attività
4% attualità
8% socialità
ROZZANO (MI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Gentile Utente,
non è mai troppo tardi per affrontare con serietà il suo disturbo. Esistono farmaci per bocca di vario tipo, farmaci ad uso locale, percorsi psicosessuologici davvero efficaci. Si affidi con fiducia ad un bravo Andrologo e troverà dei netti miglioramenti.

Cordiali saluti
[#5] dopo  
Dr. Giuseppe Benedetto
28% attività
0% attualità
16% socialità
VICENZA (VI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
è vero si affidi ad un bravo andrologo che a torino non mancano e l'aiuterà a risolvere il problema
[#6] dopo  
Dr. Daniel Bulla
48% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2003
Gentile Utente,
confermo quanto espresso dai Colleghi, opterei anche per una visita psicologica.

Cordialmente

Daniel Bulla
dbulla@libero.it
[#7] dopo  
Dr. Silvio Presta
28% attività
0% attualità
4% socialità
FOLLONICA (GR)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2006
Gentile utente,
le offro, se può aiutarla, anche il conforto del mio punto di vista. Una terapia farmacologica esiste certamente e lo specialista la aiuterà di certo a personalizzarla ed ottimizzarla. Sottolineo però che lo medico di riferimento è lo psichiatra, poichè il suo problema è solo rarissimamente determinato da cause 'locali' di tipo organico.
Cari saluti
Silvio Presta

www.silvio-presta-psichiatra.tk