Utente 125XXX
salve.. sono un ragazzo di 21 anni..2 mesi fa circa ho avuto un rapporto protetto con una ragazza che si è rivelata affetta da hpv (a suo dire di ceppi nn pericolosi) con condilomi anali interni da rimuovere ..il punto è che ho praticato a lei anche sesso orale non protetto quindi..vorrei chiedervi se è possibile che mi sia infettato a livello orale e inoltre, se una volta infettato ma senza alcun sintomo, il virus presente nel mio cavo orale puo causarmi danni quali tumori eccetera senza che io abbia modo di capire se ho questo virus o meno. dico questo perche non presento nessuno tipo di condiloma ne a livello genitale , ne orale..ma ho il forte dubbio e timore di aver dentro qualcosa che mi danneggia silenziosamente. vi ringrazio in anticipo per la risposta e porgo distinti saluti a tutto lo staff e coloro che mi aiuteranno nella spiegazione.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
4% attualità
20% socialità
TORTONA (AL)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Allora,
se il contatto col virus può ingenerare un contagio, non significa che tutti i contatti causino contagio. Non è neanche quantificabile la probabilità, di averlo.
Certo, in linea teorica lei avrebbe potuto contrarre l'HPV al cavo orale, ma, che io ricordi, ne ho visto in vita mia solo tre: uno era un gay HIV+, l'altro un bimbo con tante verruche nelle dita che mangiucchiava ed una ragazza giovane in buona salute con un singolo condiloma linguale.
Devo farle notare che, nel frattempo, in tutti questi anni, ho visitato migliaia di persone affette da HPV in altre sedi. Per cui è una sede di contagio rara.
Diverso è, ovviamente, il discorso a livello genitale.
Ma anzichè preoccuparsi, quando fa sesso usi il suo buon profilattico, sarà molto meglio. E' poi passato poco dal contatto potenzialmente a rischio. Aspetti ancora 3 -4 mesi, poi visita dermatologica e penescopia. Questo è tutto.
Cari saluti


Mocci
[#2] dopo  
Utente 125XXX

Iscritto dal 2009
salve dottore..le scrivo a distanza di un anno (ma argomento pertinente) .... oggi le scrivo non per mie paranoie , ma perche una ragazza che frequentavo..e che ha avuto solo rapporti con me mi ha contattato per dirmi che da domenica (diagnosticati oggi) ha dei condilomi esterni alle labbra vaginali..mi ha chiesto quindi se io ho qualcosa. le chiarisco la situazione: abbiam sempre avuto rapporti protetti tranne una volta ma a dicembre e senza eiaculazione interna.. poi basta..e da dicembre ad oggi soltanto 3 volte ci siam visti..una ad aprile e due nell ultimo mese..
io non presento a vista nessun sintomo..anche perche, mi corregga se sbaglio, nei maschi no nda sintimi l hpv che causa condilomi..le chiedo quindi due cose:
1) c è un esame per sapere se sono portatore sano
2) nel caso mesi fa avessi effettivamente avuto l hpv è possibile che ora ad un esame risulti assente, ossia guarito... oppure una volta che l ho preso me lo porterò dietro a vita?
la ringrazio di cuore per la risposta..sono in tensione per me e per lei..la ginecologa le ha detto che non è nulla di grave..e che con 2 mesi di pomata le passerà.. ma io ho sentito anche parlare di donne con problemi ben piu gravi dovuto a tale virus.
ps. aggiungo che circa 4 mesi fa avevo fatto una visita completa dal dottore di famiglia che mi aveva visitato anche pene e ano dicendo che era tutto a posto.

aspetto sua risposta grazie mille cordiali saluti