Utente 125XXX
Gentili medici,
sono un ventottenne omosessuale che ultimamente si è accorto di una eccessiva fluidità del proprio sperma. La quantità è abbondante ma è così trasparente che sembra privo di spermatozoi. Confrontando il proprio liquido con quello di alcuni partner mi è sorta la paura che ci sia qualcosa che non va. In questi mesi ho perso peso (sono 59 kg per 168 ed ho 28 anni) sono magro. Può una alimentazione corretta o comunque diversa contribuire a rendere più denso lo sperma? o è una cosa che non c'entra?...spero di avere una risposta che mi aiuti a capire come muovermi.
grazie in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
la densita dello sperma varia in relazione soprattutto al funzionamento prostatico e delle ghiandole uretrali. Una visita da collega magari corredata da esame seminali dirà se vi è infiammazione o è fenomeno banale.