Utente 252XXX
Gentili Professori, volevo sottoporvi il mio caso perchè da circa 20 giorni lamento un problema al piede sx . Premetto che ho 50anni, sono alto 1,78 e peso 79 Kg.Tutto è iniziato una sera alzandomi dal divano mi sono accorto di non poter appoggiare a terra il piede perchè era molto gonfio, accusando un piccolo dolore del 3° e 4° dito e al metatarso; il problema era ed è, localizzato nella parte superiore del piede fino ad arrivare oltre la caviglia . Nei giorni precedenti non avevo avuto alcun trauma . Il giorno successivo si sono recato dal mio medico di fiducia che escudeva problemi di circolazione e mi ha consigliato di usare delle pomate e prescritto un ecodoppler. Due giorni fa visto che il piede era nuovamente rigonfiato in modo spaventoso, mi sono recato presso il Pronto Soccorso, dove sono stato sottoposto a RX al piede sx. ESITO RX: NON EVIDENTI LESIONI OSSEE TRAUMATICHE. Rimandato a casa con la seguente diagnosi:EDEMA PIEDE SX DA SOSPETTA METATARSALGIA, consigliandomi di prendere AULIN 100.
Il problema è che il situazione non accenna a migliorare, durante la notte il gonfiore diminuisce ma poi durante la giornata e in particolare la sera aumenta.
Vorrei precisare che da seduto, con piede in basso, dopo qualche minuto avverto un senso di pesantezza come di liquido che si deposita nella zona del metatarso, tanto che trovo sollievo solo a piede elevato .
Vorrei portare a conoscenza che da qualche mese nel mio piede sx, compaiono tante pustole pieno di siero e che il mio medico di famiglia mi ha consigliato di usare “difulcan 0,5”.
Non so quale strada intraprendere per arrivare a risolvere questo problema per me invalidante e gradirei molto da parte vostra qualche consiglio per uscire da questo empasse, ho il timore di essere su una strada terapeutica non corretta .
Molte grazie per l’attenzione cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Intanto prima di intraprendere altre strade aspetterei l'esito dell'ecodoppler correttamente indicato.

E nell'attesa il controllo periodico con il curante.
[#2] dopo  
Utente 252XXX

Iscritto dal 2007
Grazie Dr. Catania per la sua rapidissima risposta.
Vorrei solo dire che purtroppo l'ecodoppler cè l'ho prenotato per il 22 settembre, non appena avrò il risultato Le farò sapere l'esito.
Grazie ancora
[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Senz'altro.

Se si trattasse di un problema vascolare provi a ripostare in CHIRURGIA VASCOLARE