Utente 627XXX
Ho da qualche mese (per 4 o 5 giorni ogni volta) un bruciore localizzato sul lato della lingua. Ho pensato che si trattasse del punto di sfregamento con un dente ma non è così: il mio medico mi ha fatto fare una cura con Micostatin, ma senza risultato perché il problema si ripresenta periodicamente.
Ora ho notato una microscopica macchiolina rossa che brucia tantissimo e mi crea notevoli problemi a scuola (sono una professoressa) quando parlo. Se mi sforzo a parlare mi duole anche la ghiandola sottomandibolare corrispondente. Qualche volta ho usato un colluttorio e la sensazione di bruciore è diminuita ma non posso continuare così. Il mio medico mi ha prescritto altro Micostatin ma io ho ritenuto opportuno non rifare la cura: durante la cura precedente avevo consumato un intero flacone senza nessun risultato duraturo.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Elia Nakhle
24% attività
12% attualità
12% socialità
SIRMIONE (BS)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2007
Provi ad utilizzare il Cortifluoral, lo puo'comprare in farmacia anche senza ricetta; lo applichi tre volte al giorno,dopo la normale igiene dentale, per circa sette giorni.Le auguro di risolvere il problema.
[#2] dopo  
Dr. Marco Capozza
40% attività
4% attualità
16% socialità
TRICASE (LE)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2006
Gentile Signora
nei precedenti consulti mi sembra che Le sia stata consigliata una visita presso un reparto di patologia orale. Anche in questo caso se la bollicina è presente da qualche mese è indicata una visita presso lo stesso reparto. In caso di semplice Afta invece le posso consigliare, con il consenso del suo medico curante, l'applicazione di Aftab, compresse adesive. (E' un medicinale pertanto ripeto consulti il suo medico prima).
Cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Bellinvia
24% attività
0% attualità
0% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2004
Direi che una lesione del cavo orale,sintomatica o no, che persiste ormai da qualche mese,vada sottoposta a esame istologico.Si rivolga per una visita presso un reparto ospedaliero di patologia orale.
Cordialmente
Enzo Bellinvia