Utente 121XXX
In occassione dell ' intervento di tonsillectomia (regolarmente subito il 15 luglio), facendo gli esami preoperatori è risultata una cardiopatia ipertensiva con insufficienza aortica moderata
ECG:
Ritmo sinusale 80', segni compatibili di sovvraccarico ventricolare da ipertensione.
PRESSIONE
160/60
ECOCARDIOGRAMMA
V.S. dilatato, fe 54%, Vol. td 431 ml, massa ventricolare 256g/m2, fa 29%, ao 40,3, Valvola bicuspide con insufficienza moderata, d.TS 56 cm.
Si consiglia terapia farmacologica con:
CARVEDIROLO 25 Mg x 2 volte al dì
LORTAAN 100 MG x 2 volte al dì
ADALAT CRONO 60 MG
LASIX 25 MG x 2
Controllo tra 6 mesi per ECG,ECOCARDIO ed ECO TRANSESOFAGEO.
Vorrei avere un vostro parere circa le possibilita di una riduzione dei volumi cardiaci con terapia farmacologica o chirurgica.
In cosa consiste e come avviene ECO TRANSESOFAGEO ?
grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente:
Secondo l'esame da lei riportato pare che l'insufficienza aortica (dovuta ad una alterazione congenita chiamata bicuspidia aortica), stia cominciando ad infastidire il cuore che si presenta dilatato e con una funzione contrattile non brillantissima se correlata alla sua età.
Occorre eseguire, a mio parere se i dati venissero, confermati al prossimo eco, una valutazione cardiochirurgica, volta ad una eventuale sostituzione valvolare (che potrebbe ridurre i volumi cardiaci, una volta corretto il vizio valvolare).
Mi faccia sapere.
A disposizione per ulteriori consulti