Utente 123XXX
egr. dott. vi spiego la mia situazione di questi ultimi giorni.
Il 16 agosto sono stato a mare tutto il giorno, tormando a casa dopa aver fatto la doccia ho iniziato a sentire brividi di freddo e la testa abbastanza calda; mi misuro la febbre e l'avevo a 38,7; ho pensato subito ad una insolazione o colpo di calore anche perchè non sudavo per niente e la pele era tutta arrossata. Il giorno successivo sempre la stessa cosa febbre alta, brividi, e tachicardia; ho iniziato a prendere tachipirina 4 volete al girno per calmare la febbre che effettivamente si abbassava. Oggi 18 agosto mi sono recato all'Otorino (il reparto dove lavora mia madre) perchè avevo un forte dolore al collo in prossimitò delle tonsille diagnosi: tonsillite batterica. Mi hanno prescritto un antibiotico il ciproxil 500 mg per una settimana e domani o dopodomani farò il tampone faringeo.
La mia domanda è:
la tonsillite batterica può causare gravi ripercussioni sul cuore come l'endocardite infettiva? e che possibilità ha una persona con il cuore sano (ho fatto ECG e ECOcardio circa 6 mesi fà il cui risultato è stato cuore in ottimo stato)
grazie per il vostro tempo dedicatomi.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente:
se gli accertamenti cardiologici da lei eseguiti non hanno mostrato una disfunzione delle valvole cardiache o altre anomalie (che possono predisporre all'attecchimento sulle strutture cardiache di batteri presenti nel torrente circolatorio, allora la probabilità di una endocardite è molto bassa.
A disposizione per uletirori consulti