Utente 125XXX
Il mio ragazzo di 20 anni è stato operato per un'angioma celebrale mercoledì 12. L'operazione è andata bene ma ha avuto una emorraggia e l'hanno messo in coma farmacologico. Si è svegliato da questo 2 giorni dopo. Inizialmente era immobile e si guardava intorno come uno straniero. Ora muove le braccia e un pò le dita. Non parla e non muove le gambe. Un'infermiera lo aiuta a scrivere sulla tastiera e sembra non riconoscermi. La prima cosa che ha scritto è che voleva andare al mare e se lo portavo. gli ho chiesto se sapeva chi fossi e mi ha scritto: quella che sta sempre con me e che è carina con i capelli biondi.

Quindi non si ricorda di me e sa che sono semplicemente la ragazza che gli è stata vicina durante questa convalenscenza...

Cosa devo aspettarmi? é possibile che non sappia chi sono? Cosa succederà ora?
Tornerà a parlare? Lui emette solo dei suoni tipo Mmmm. E le gambe tornerà a muoverle?

grazie mille
grazie davvero.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
16% attualità
20% socialità
MONTEPULCIANO (SI)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2008
gentile utente, guardi che mi sembra proprio che l'abbia riconosciuta! Si riferisce alla ....ragazza che "sta sempre" con lui...e le ha fatto dei complimenti.... E' un modo per "sdrammatizzare". Comunque tutto si è compiuto da troppo breve tempo per trarre delle conclusioni disastrose. Vedo dei margini temporali di possibile recupero. Lento, ma di recupero. Anche se dovesse metterci delle settimane. Gli stia vicino e per lui sarà tutto più facile. In bocca al lupo e ci tenga aggiornati anche tra mesi. Cari saluti
[#2] dopo  
Utente 125XXX

Iscritto dal 2009
Grazie mille davvero.
La terro informata.La sua risposta mi ha un pò rassicurata.Grazie ancora.
A presto

Sara N.