Utente 125XXX
Cari Dottori è da circa un'anno che ho notato una estrema sensibilizzazione dei miei testicoli, in particolare del sinistro. Anche quando ho rapporti sessuali, basta che la mia compagna faccia un movimento un po più brusco che già iniziano i fastidi, che molte volte si tramutano in fitte di circa 30/60 secondi, molto dolorose nella parte inferiore dello scroto. Sono un po preoccupato, cosa mi consiglia?; inoltre c'è una ragione a tutto ciò. Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

quadri clinici particolari come il suo non possono essere affrontati e tanto meno capiti e risolti tramite una semplice e-mail e richiedono sempre una attenta valutazione clinica diretta.

A questo punto consulti il suo medico di famiglia che, esaminato in prima istanza il suo problema, potrà eventualmente indirizzarla successivamente verso una più mirata valutazione specialistica andrologica.

Se poi desidera avere altre notizie su eventuali problemi di natura andrologica che interessano gli uomini le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=35780 .

Qui potrà trovare tutte le raccomandazioni date dal National Cancer Institute statunitense su come fare correttamente l'autopalpazione del testicolo.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com