Utente 125XXX
Salve vorrei riportarvi gli esiti circa un ecocardiogramma recentemente effettuato per frequenti fenomeni di extrasistoli.Premetto che ho 23 anni e non fumo e non bevo.Esiti ecocardiogramma: Radice aortica di normali dimensioni. Atrio sinistro di normali dimensioni. Ventricolo sinistro di normali dimensioni e con normali spessori parietali. Normale la cinetica segmentaria e gli indici di funzione sistolica del ventricolo sinistro (FE=60%). Normali le diametrie delle sezioni destre e della vena cava inferiore che presenta fisiologiche escursioni respiratorie. Normale giunzione epipericardica. Prolasso del lembo anteriore mitralico. Inoltre dall' esame Doppler e color Doppler è emerso: Normale rapporto E/A.Rigurgito mitralico lieve. In conclusione: Prolasso mitralico condizionante rigurgito lieve. Vorrei sapere con esattezza se ho una cardiopatia oppure se il mio cuore è sano.Inoltre vorrei sapere se questi fenomeni di extrasistole possono destare preoccupazione alla luce dell'ecocardiogramma effettuato. Rispondete Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente:
Il prolasso mitralico è una lieve anomalia, che no determina problemi se non si associa ad una importante insufficienza mitralica che nel suo caso è solo lieve. In effetti puo' esserci, ma non sempre, un aumentata extrasistolia nelle persone portatrici d prolasso. Faccia vedere il suo eco ad un cardiologo, perchè potrebbe essere indicata (a seconda dell'entità della insufficienza miralica) la profilassi per l'endocardite batterica che consiste nel prendere degli antibiotici prima d ogni manovra medica che puo' prevedere sanguinamenti (come interventi chirurgici, gastroscopie, colonscopie, estrazioni dentarie etc).
A disposizione per ulteriori consulti
[#2] dopo  


dal 2014
La ringrazio per la risposta fornita, ma vorrei sapere se il mio cuore si può considerare SANO.. E se sono pericolose queste extrasistoli alla base dell'ecocardiogramma che ho fatto. Il mio cardiologo non mi ha proprio parlato della profilàssi dell'endocàrdite batterica. Grazie
[#3] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Il suo cuore e' sano e le sue extrasistoli non sono pericolose
saluti
[#4] dopo  


dal 2014
La ringrazio sinceramente per la tranquillità che mi ha dato con questa risposta..
[#5] dopo  


dal 2014
Ma in base a cosa si stabilisce se queste extrasistoli non sono pericolose?Dall' ecocardiogramma si può vedere?
[#6] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
L'extrasistolia è di per se' un fenomeno benigno e molto frequente.
Sarebbero da indagare se, per esempio le extrasistoli fossero molto frequenti durante la giornata (500-1000 episodi anche non tutti percepite, ma le ho messo il numero per darle un'idea dell'ordine di grandezza) o se determinassero, altri sintomi (quali mancanza di fiato, vertigini o svenimenti) oltre la sensazione di mancanza di battito che puo' essere insita in ogni extrasistole.
Saluti