Utente 125XXX
salve,ho bisogno urgentemente di un consiglio.
Mio padre ha avuto una trombosi alle gambe,a sx arteriosa ,a dx venale,dopo il primo intervento ,gli è stata amputata la gamba perchè andata in cancrena(la sx)ora rischia anche la dx,siccome ha un insufficienza cardiaca(il cuore lavora al 30%)e un enfisema polmonare,c' è' possibilità di recuperare la gamba destra senza dover amputare anche quella?attualmente è ricoverato a taranto,vorremmo portarlo altrove(avevamo pensato san giov rotondo)ma le sue condizioni sono gravi,è in rianimazione(l intervento di amputazione è stato eseguito ieri 18 08 09 alle 08 30.Molti ce lo stanno sconsigliando,di aspettare che esca almeno dalla rianimazione,ma la nostra paura è che sottovalutino il problema della gamba dx("quella sana")col rischio che vada anche questa in cancrena.rispondetemi per favore ....ringrazio e saluto

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
gentile utente,

mi rammarico del probema che state afforntando.

la mia valutazione è estremamente limitata dal mezzo che stiamo utilizzando.

se suo padre è ricoverato presso un centro di rianimazione è chiaramente molto difficile e sconsigliabile trasferirlo in altro ambiente. questo potrebbe anche essere fatale.

i medici che lo stanno curando faranno il possibile per salvare l'arto ma anche tutto il paziente.

consideri che la situazione è molto grave per la sua condizione cardiologica che potrebbe essere lei stessa stata la causa di questo ulteriore peggioramento.

mi tenga informato

cordiali saluti