Utente 103XXX
Buonasera,
Quali sono gli effetti dell'ingestione del nichel, in presenza di allergia? Ci sono effetti gastrointestinali od orticaria, eritemi?
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
86337

Cancellato nel 2009
gentile utente,
sono contrastanti le opinioni in merito nella letteratura scientifica. C'è chi riporta la presenza di disturbi cutanei da ingestione di nickel (in soggetti allergici allo stesso), chi l'insorgenza di disturbi gastrointestinali o anche di emicrania o anche di altri disturbi sistemici. In attesa di studi più ampi e meglio definiti, al momento si può provare a seguire una dieta con alimenti poveri di nichel per circa una ventina di giorni e valutarne gli effetti sui propri disturbi. L'eventuale reintroduzione in dieta degli alimenti eliminati potrebbe essere un test utile per valutare la ricomparsa dei sintomi e trarre delle conclusioni in merito.
Distinti saluti
[#2] dopo  
Utente 103XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio. A proposito degli antistaminici, essi possono influenzare negativamente il test della sospensione e reintegrazione degli alimenti particolarmente ricchi di nichel?
Grazie