Utente 124XXX
Buonasera,
Ho da qualche tempo delle forme di orticaria o eritemi localizzati in punti diversi che svaniscono nell'arco di qualche minuto o comunque non durano più di un'ora. Si formano in genere verso sera, dopo mangiato.
Le IgE totali le ho eseguite quando il fenomeno non era più intenso e quotidiano e sono nella norma: ciò significa sicuramente che l'origine non è allergica? Inoltre ho iniziato ad avere il problema quando ho cominciato ad assumere Gaviscon, Nexium, 4-5 gocce di Laroxyl (uso anche integratori di fibre e melatonina, ma non so se in questi integratori ci siano componenti potenzialmente allergenici) quotidianamente. Potrebbero essere una reazione allergica ai farmaci? Inoltre ho un'infezione genitale della quale non ho ancora una diagnosi precisa, eccetto quella di un sospetto di herpes che però è un virus che si attiva periodicamente (sintomo dell'infezione sono comunque sempre presenti, sia a livello genitale che a livello generale, pur essendo gli esami sul siero, sui virus e le infezioni più diffuse negativi: il problema potrebbe essere di origine virale o dipendere da infezioni batteriche o da altre patologie?)
Grazie per l'attenzione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
86337

Cancellato nel 2009
gentile utente,
in alcuni casi, in presenza di un'infezione sistemica o localizzata, ci possono essere manifestazioni di orticaria, diciamo così 'parainfettiva'. E' pur vero, che la sua descrizione è generica sia sui sintomi genitali che su quelli sistemici (ad esempio, nel suo caso che significa sintomi generali di infezione? Febbre? Che valori? Da quando tempo? Ecc.), ed è quindi difficile dare una risposta più approfondita. Le reazioni allergiche ai farmaci pure sono plausibili ma occorre seguire una procedura corretta di approfondimento del tema (correlazione cronologica dei sintomi con l'assunzione del farmaco, eliminazione del farmaco, eventuale reintroduzione, ecc.).
Distinti saluti
[#2] dopo  
Utente 124XXX

Iscritto dal 2009
Buonasera,
la ringrazio per la risposta. Lei aveva chiesto, tra l'altro, di specificare i segnali d'infezione e tra essi ci sono febbricola, malessere generale crescente in certi periodi insieme a tutti gli altri sintomi che vanno da problemi respiratori a dolori muscolari e a volte ad alcune articolazioni (arti inferiori). Però ciò che mi preme avere, se possibile, è un chiarimento sull'ipotesi dell'allergia a farmaci: se essa è possibile, nel mio caso, allora possono esserci allergie con IgE nella norma? Ciò è possibile anche per allergie alimentari ?(per quanto debba ancora verificare ulteriormente con prelievo, c'è già accertata una grave allergia al nichel, oltre che alla polvere più leggera che forse possono essere cause possibili o concause della mia occasionale orticaria, a frequenza variabile).
Grazie e distinti saluti
[#3] dopo  
Utente 124XXX

Iscritto dal 2009
Buongiorno dottore,
vorrei aggiungere altre richieste di chiarimenti in merito a quanto da lei scritto nella sua risposta: lei mi ha consigliato di sospendere una terapia del reflusso per osservarne l'incidenza su un orticaria ora occasionale: vorrei chiederle se gli antistaminici possono essere d'intralcio in questa sospensione ai fini della diagnosi e se l'ipotesi resta valida sebbene l'orticaria sia sì sorta nel periodo in cui ho inizato la terapia del GERD, ma poi si è diminuita in frequenza ed estensione, mentre la terapia è rimasta ed è inadeguata.
Grazie.