Utente 125XXX
Salve, da qualche settimana ho come la sensazione di avere delle perdite di liquido pre-eiaculatorio o spermatico.
Sento come delle contrazioni del pene, che coincidono spesso con forti momenti di ansia.
Ho sempre avuto come caratteristica una fuori uscita di liquido pre-eiaculatorio nei momenti di eccitamento e di petting con la mia partner attuale e con quelle del passato.
Dopo alcuni consulti mi si è detto che non era nulla di anormale ma una mia caratteristica, per quanto mi ha sempre dato un discreto fastidio.
Ora la domanda è questa:
Dato che so che ci possono essere questo tipo di perdite durante la notte, dove non viene percepito un' eventuale stato di eccitazione e si può incorrere in questo tipo di circostanza ( polluzzioni notturne ), mi chiedevo se durante la fase di veglia, insomma di giorno questo tipo di situazione si può verificare involontariamente senza provare uno stato di eccitazione e comunque senza accorgersi della perdita di uno dei due liquidi.
Io credo di no, nel senso che sarei un bel fenomeno se questa cosa accedesse oltretutto senza che io me ne accorgessi, però essendo già di mio in uno stato di forte ansia e stress, avevo bisogno di una conferma che sia solo una mia paura ( che mi metterebbe molto a disagio, anche solo il fatto di pensarci... ) e nulla più che un impressione, e che se comunque potesse accadere per le ragioni di stress a cui facevo accenno prima, non solo me ne renderei conto ma ci fosse la possibilità di porvi rimedio.
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,una uretrorrea spontanea,al di fuori di una eccitazione spontanea,e' da considerarsi un fenomeno normale,una volta escluso uno stato congestizio/infiammatorio delle vie seminali.Cio' puo' avvenire solamente dopo un normale consulto andrologico che indichera' la strategia diagnostica ed eventualmente terapeutica da seguire.Cordialita'.
[#2] dopo  


dal 2010
Tanto grazie della risposta.
Lei indica come possibilità la uretrorrea, potrebbe essere più specifico nell' indicarmi di che cosa si tratta?
E come chiedevo prevede la perdita di uno dei due liquidi?
Ma cosa intende per normale?
Ma cosa ancora più importante, può avvenire senza che io me ne accorga in qualche modo??
Questo mi sembra alquanto strano
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...uretrorrea e' la fuoriuscita di liquido pre-spermatico sia in maniera spontanea che provocata (eccitazione).E' un fenomeno non necessariamente
espressione di una patologia che,pero',va esclusa da una rigorosa diagnosi.
Cordialita'.
[#4] dopo  


dal 2010
Grazie, quindi da quello che capisco può avvenire sia dietro eccitazione che spontaneamente.
Ma come le chiedevo può avvenire senza che io percepisca sensazioni di furi uscita?
Può essere fattore scatenante lo stato di grosso stress a cui sono sottoposto ultimamente che come in un circolo vizioso da quando mi sono fissato su questa cosa può farlo aumentare?
Sarà mia premura farmi visitare al più presto, nel frattempo ringrazio in anticipo per le risposte hai quesiti che ho sottoposto.
[#5] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...entrambi i fattori possono entrare,alternativamente,in gioco ma,comunque,non cambiano la portata del problema (fino a prova contraria).
Ci aggiorni,se ritiene.dopo la visita specialistica.Cordialita'.