Utente 668XXX
Gentili Dottori,

Vi scrivo in merito a un problema che non mi riguarda direttamente ma che riguarda una persona a me molto vicina. Si tratta di una signora di 51 anni che, avendo il colesterolo alto ereditario, segue una dieta, fà movimento (anche se non in maniera costante) e assume farmaci anti-colesterolo. Nonostante tutto ciò, gli ultimi risultati delle analisi hanno evidenziato un valore di colesterolo totale pari a 400 mg/dl. Io, da profana, mi sono chiesta se un eventuale calcolo della colecisti possa portale a un livello del colesterolo così alto. Ho letto, infatti, che la maggior parte dei suddetti calcoli sono di colesterolo e che per molti anni i pazienti possono non presentare sintomi. Dunque, potrebbe essere utile in questo caso fare un'ecografia completa allo stomaco per verificare la presenza di eventuali calcoli?
Spero di ricevere presto un Vostro riscontro in merito. Vi ringrazio comunque per l'attenzione.
Cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
L'ecografia per i calcoli della colecisti deve farla al fegato e alle vie biliari, non certo allo stomaco. Comunque il colesterolo "alle stelle" e' soprattutto un problema dal punto di vista dei fattori di rischio cardiologici, mentre una colecisti con calcoli, se non causa sintomi importanti (coliche), puo' anche essere lasciata li' dov'e'... Ovviamente tutto questo deve essere vagliato con una visita medica diretta.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 668XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio inanzitutto per la risposta tempestiva.
Credo, però, di aver formulato male la domanda. A me interesserebbe sapere se eventuali calcoli della colecisti, specie se "di colesterolo", possano indurre un aumento così considerevole del colesterolo.
[#3] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
No, la presenza di eventuali calcoli nella colecisti non aumenta i valori di colestrolo nel sangue. Magari puo' accadere il contrario!
Cordiali saluti