Utente 833XXX
Buongiorno, da qualche tempo sto valutando l'idea di sottopormi ad un intervento di rinoplastica per correggere gli esiti di un evento traumatico lieve avvenuto qualche anno. La mia paura più grande è l'anestesia generale...ho letto che attualmente interventi di questo tipo si effettuano anche in anestesia locale con sedazione.
Vorrei un consiglio in merito e capire se questo metodo è affidabile.

Grazie per l'attenzione, cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
20% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Si, è vero, l'intervento di rinoplastica può essere eseguito anche in Anestesia locale con associata una sedazione. Tuttavia la decisione circa la metodica anestesiologica deve tenere conto di alcune discriminanti fondamentali, da discutere con il chirurgo e con l'anestesista di fiducia:
1)Si tratta nel suo caso di una rinoplastica semplice,o no? Dato che lei parla di un trauma, tenga presente, in via generale, che in questi casi l'intervento può essere più complesso.
2)Lei è una persona tranquilla e motivata a sottoporsi ad una locale? Tenga presente che in caso di Anestesia locale con sedazione, non si sente dolore, ma ci può essere un certo grado di coscienza in camera operatoria durante l'intervento con sensazioni tattili che taluno vive come spiacevoli.
Infine mi consenta di spezzare una lancia circa l'anestesia generale: se eseguita in ambiente attrezzato, se preceduta da adeguati esami e visite preoperatorie, non deve spaventare. Qualunque sia la sua decisione spero di esserle stata di aiuto. In bocca al lupo.