Utente 125XXX
Salve, a causa di una leggera tachicardia su base ansiogena mi è stato prescritto Inderal 40mg mezza compressa al giorno; il problema si è sostanzialmente risolto ma volevo sapere se assumendo a lungo questo farmaco ci potevano essere delle conseguenze, ad es danni al cuore o altro. Vi ringrazio anticipatamente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente:
L'effetto collaterale nel suo caso del propanololo è quello di abbassare la pressione arteriosa, per cui bisogna valutare con attenzione (se la tachicardia fosse confermata su base ansiogena) il proseguuimento del beta bloccante (L'inderal).
A disposizione per ulteriori consulti
[#2] dopo  
Utente 125XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio per la sua risposta. Si comunque lo scopo era anche quello di abbassare leggermente la pressione, in ogni caso già in accordo col medico diminuirò a 1/4 di compressa al giorno. La mia unica preoccupazione era se oltre appunto a diminuzione di battiti e pressione ci potevano essere degli effetti negativi sul cuore.
[#3] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Su un cuore "sano" nessun effetto rilevante.
A disposizione per ulteriori consulti
[#4] dopo  
Utente 125XXX

Iscritto dal 2009
la ringrazio, gentilissimo.