cuore  
Utente 459XXX
Gentilissimi,
Mi sono sottoposta a visita cardiologica nel 2015 causa gravidanza. Per attività sportiva mi sono sottoposta a visita cardiologica in asl settimana scorsa. Non facendo attività ormai da 3 anni. È stata una visita breve, ha ascoltato il cuore per qualche secondo, ha fatto elettrocardiogramma e misurato la pressione. Tutto normale. Tranne la frequenza che era fra 100 e 94...la visita mi aveva agitato. Soffro di disturbi da ansia generalizzata e sono in psicoterapia, ho comunicato la cosa, e quando mi sono un Po calmata i battiti sono scesi a 94 appunto. A casa erano 70, misurati più volte. La cardiologa non si è preoccupata di questa frequenza e mi ha detto che posso fare sport. La cosa mi è parsa strana. Da due giorni però sento il cuore che sfarfalla, non è una sensazione e non me lo sto immaginando. Il cuore fa davvero un balzo ogni tanto come se sfarfallasse e mi da una sensazione di nodo in gola. In questi casi metto in atto le tecniche antiansia di respirazione e mi bagno il viso. Non ho MAI sentito questa sensazione e non voglio commettere l'errore di sottovalutare il problema pensando che sia io a somatizzare o che sia sempre questione di ansia. Se poggio una mano al petto sento proprio questo "balzo" ogni tanto. Basta la visita fatta o devo approfondire???

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Probabilmente, a parte la tachicardia, lei presenta qualche banale extrasistole.
Programmi un Holter delle 24 ore

cordialita'

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 459XXX

Iscritto dal 2017
Faró anche holter, ma a a questo punto credo che sia proprio un altro, nuovo, disturbo causato dalla mia ansia :-(

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Probabilissimo, ma un holter glielo dimostrera'

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza