Utente 489XXX
Buongiorno, mia madre ha avuto accesso al pronto soccorso tre giorni fa per un edema alla base del collo sul lato sinistro di alcuni centimetri, molle, non associato a traumi o ecchimosi. Alla radiografia del torace si evidenzia minimo versamento pleurico compatibile con esiti di bronchite. Viene poi effettuata ecografia, che evidenzia ectasia dei vasi del collo.
Dimessa dal PS con indicazione di ecodoppler vasi del collo e visita chirurgica vascolare, ma il chirurgo vascolare non riscontra niente di patologico all’esame e diagnostica un possibile versamento linfatico dovuto a rottura di un piccolo vaso.

A vostro parere è necessario proseguire con l’approfondimento diagnostico, e in particolare una Tac di collo e torace, anche in ragione del minimo versamento pleurico?

Nel frattempo l’edema del collo si è ridotto, ma non è scomparso, e risulta fastidioso.

Grazie a chi riuscirà ad aiutarmi

[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
un approfondimento diagnostico con TC potrebbe essere indicato.
Lucio Piscitelli
http://luciopiscitelli.beepworld.it/

[#2] dopo  
Utente 489XXX

Iscritto dal 2018
Grazie mille dott. Piscitelli per la tempestiva risposta. Ritiene sia importante valutare anche l’addome, oltre collo e torace?

[#3] dopo  
Utente 489XXX

Iscritto dal 2018
Inserisco il referto della Tac con e senza MdC per un parere:

TAC TORACE SENZA E CON CONTRASTO
TAC ADDOME SUPER.SENZA E CON CONTR.
Acquisizione di base senza m.d.c. ed acquisizione contrastografica in fase venosa.
Non precedenti analoghi per confronto.
Non segni di patologia infiltrativa diffusa del parenchima polmonare.
Non versamenti pleurici.
Impurità micronodulare di pochi millimetri subpleurica del lobo superiore di sinistra; un paio di analoghi rilievi anche al lobo inferiore omolaterale. Pervie la trachea e le grosse diramazioni bronchiali. Non adenomegalie mediastiniche significative. Non alterazioni densitometriche rilevanti di milza, pancreas, surreni, reni. Viscere epatico a contorni regolari; non dilatazione delle vie biliari intraepatiche. Pervia la confluenza spleno-portale. Colecisti dismorfica solo modicamente distesa.
Aorta di calibro nei limiti, ateromasica nel tratto sottorenale. Coprostasi colica. Diverticolo con segni di flogosi del tratto prossimale del discendente. Piccoli linfonodi infracentimetrici in sede mesenteriale.
Non focalità ossee rilevabili.
Non vi è un corrispettivo tomodensitometrico di quanto clinicamente rilevato in sede basicervicale a sinistra; in particolare non si apprezzano formazioni espansive all'inlet toracico.

Cosa c’è di rilevante dal punto di vista clinico? Come bisogna procedere? Grazie mille

[#4] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
La TC risulta sostanzialmente negativa.
Solo per scrupolo sottoporrei la cosa (Impurità micronodulare) alla valutazione di uno pneumologo.
Da valutare, ma non attinente al sintomo in questione, la diverticolite segnalata.
Lucio Piscitelli
http://luciopiscitelli.beepworld.it/

[#5] dopo  
Utente 489XXX

Iscritto dal 2018
Grazie mille dott. Piscitelli