Utente 489XXX
Mi chiamo Massimo anni 47. A Novembre 2017 mi reco ad una vista proctologica ad un asl di Napoli per prurito perianale.Il medico che mi visita un chirurgo oncologo mi dice che sto molto infiammato nella zona perianale e delle lievi emorroidi e mi prescrive by pass forte e un detergente specifico ed un esame tipo colonscopia .Poiche' questa visita ragionevolmente non era servita (come purtroppo il 60% delle visite che ho fatto) ,sono andato da un dermatologo privato, che conosco, il quale mi riscontra una Micosi molto forte ,e dopo 20gg di terapia riesco a guarire.Alla visita di controllo mi riscontra delle lievi emorroidi . La domanda e' questa da fine novembre 2017 ad oggi ,10 aprile 2018 una forma lieve di emorroidi curata con la terapia standard ( daflon 2cp al gg e crema)ed una dieta non sempre impeccabile ma credo sufficiente ,che sto cercando di migliorare,come mai non guarisce? Aggiungo che ho il colon irritabile e spesso ho scariche di feci non formate la frequenza e' nella norma .In tutta la mia vita non sono mai stato stitico. Ho prenotato un'altra visita all'ospedale Incurabili di Napoli con 25gg di attesa (30/4/2018). Non posso andare privato, attualmente sto prendendo Fleben 1 flacone al gg e preparazione h. Ringrazio per le eventuali risposte .cordiali saluti. p.s. il sintomo che ho di qualcosa nel canale anale e che sento quando metto la crema che aumenta questo fastido se ho l'erezione.

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Ma che sintomi ha esattamente ora?
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente 489XXX

Iscritto dal 2018
Grazie per l'interessamento. Cerco di spiegare meglio il sintomo attuale: sento qualcosa nel canale anale(probabilmente una vena gonfia) che mi da fastidio ,che si accentua(il fastidio)con l'erezione, con la tosse ,a volte alla fine di quando urino e a volte facendo uno sforzo. Non avendo nessun sintomo di allarme : no sangue, no perdite di peso, solo negli ultimi 3 mesi il 70% delle evacuazioni sono feci molli( no liquide). Il fatto che mi preoccupa (per cui ho chiesto anche una Vostra opinione) non ,e' strano che ho questo problema da 3 mesi con dieta e terapia standard?

[#3] dopo  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Potrebbe trattarsi di un prolasso mucoso. Puo' sentire il parere di un altro proctologo. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#4] dopo  
Utente 489XXX

Iscritto dal 2018
Grazie della risposta ,la risposta e' pertinente senza visita, speriamo che non sia questo...