Utente 170XXX
Gentili medici,

ho trent’anni e da diverso tempo soffro di oligomenorrea (cicli a distanza di 3 mesi o più). Al quarto giorno dopo l’ultima mestruazione spontanea ho effettuato degli esami ormonali prescrittimi dalla mia ginecologa, di cui riporto i risultati:
Prolattina 16 ng/ml
DHEAS 2,2 mcg/ml
17-beta-estradiolo 71,7 pg/ml
LH 25,0 mU/ml
FSH 7,5 mIU/ml
Testosterone totale 1,2 ng/ml

Il medico, interpretando il quadro ormonale, suggerisce una possibile PCOS ed una condizione di iperandrogenismo. Ho quindi raccolto alcune informazioni ed ho appreso che tali fenomeni si associano frequentemente a sovrappeso ed obesità. Io sono alta 162 cm e peso 58 kg, ho una buona massa muscolare e, sebbene certamente non magra, rientro ancora nella fascia di normopeso; tuttavia soffro di disturbi alimentari (anoressia in passato, bulimia senza condotte di eliminazione attualmente) e ho senz’altro difficoltà a dimagrire, a prescindere dagli episodi bulimici.
La mia domanda è quindi se la PCOS sia sempre e solo conseguente al sovrappeso o se possa anche esserne una causa o, comunque, un fattore agevolante.

Grazie in anticipo.

[#1] dopo  
Dr. Paola Mossa

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
0% attualità
12% socialità
CAGLIARI (CA)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Ciò che è noto è che la PCOS ( la cui diagnosi va completata con l'esecuzione di una ecografia pelvica da effettuersi entro la 4- 5 giornata di ciclo e con il dosaggio del delta4 o Androstenedione e del 17OHP) si può associare ad obesità o sovrappeso e ad un altra condizione che è quella dell'iperinsulinismo (da diagnosticarsi mediante curva da carico orale con glucosio per glicemia e insulinemia). Si tratta di un associazione per cui esistono donne affette da PCOS assolutamente normopeso e donne obese o sovrappeso.
Di sicuro l'eccesso di massa grassa peggiora la PCOS perchè il tessuto adiposo è sede di trasformazione di ormoni in estrogeni e mantiene pertanto abnormememnte elevati i livelli di estrogeni impedendo le normali fluttuazioni mensili.
Dr. PAOLA MOSSA
Specialista in Endocrinologia Malattie Metaboliche e del Ricambio - Terapia Dietetica - Cagliari